scontro-due-stelle-spazio

Il radio telescopio ALMA, Atacama Large Millimeter / submillimeter Array, durante il suo lavoro di osservazione dello spazio ha individuato qualcosa di particolare. Si tratta dello scontro tra due stelle. Tal evento ha portato alla creazione di una nuvola di gas a seguito degli effetti distruttivi. Una delle due è diventata così grossa da attirare l’altra stella che girando vorticosamente è stata inghiottita fino a perdere gli strati esterni.

La stessa ha iniziato a diventare più grande a causa dell’età. Stava morendo e quando succede, ovvero nel momento in cui ha bruciato tutto l’idrogeno, si è gonfiata diventando una tipologia nota come gigante rossa. Alla fine del processo, nel momento in cui gli strati esterni abbandonano il nucleo, queste giganti diventano delle nane bianche.

 

Lo scontro tra due stelle

Il radio telescopio ha osservato l’evento che stava accadendo nel sistema a doppia stella HD101584. Un evento particolare in cui all’inizio ha visto avere la meglio la stella più grande che, come detto, ha attirato l’altra facendola girare vorticosamente intorno ad essa. Dopo un po’ però, la più grande è esplosa. Gli elementi si sono sparsi per milioni di chilometri.

Hans Olofsson, autore dello studio dietro l’immagine costruita sulla base dei dati catturati da ALMA: “Il sistema stellare HD101584 è speciale nel senso che questo processo di morte stellare è stato terminato prematuramente e drammaticamente mentre una stella compagna a bassa massa vicina veniva inghiottita dal gigante.”

“Attualmente, possiamo descrivere i processi di morte comuni a molte stelle simili al Sole, ma non possiamo spiegare perché o esattamente come accadono. HD101584 ci fornisce importanti indizi per risolvere questo enigma. Con immagini dettagliate dell’ambiente di HD101584 possiamo stabilire la connessione tra la stella gigante che era prima e il residuo stellare che diventerà presto”.