carne-rossa

Le diete miracolose e non ortodosse sono sempre più comuni e promettono tutti benefici per la salute delle persone. Un nuovo studio mostra che limitare il consumo di alimenti ricchi di proteine, che contengono alti livelli di aminoacidi solforati, può ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache.

Carni, latticini, noci e soia sono alcuni tipi di alimenti che dovresti eliminare dalla tua dieta se desideri i benefici che i ricercatori suggeriscono. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Lancet EClinical Medicine.

Per decenni, le diete che limitano gli aminoacidi solforati sono ritenute utili per la longevità degli animali“, ha affermato l’autore dello studio John Richie. “Questo studio fornisce la prima prova epidemiologica che l’assunzione eccessiva di aminoacidi solforati nella dieta può essere correlata a malattie croniche nell’uomo“, ha aggiunto.

 

La ricerca

Per giungere a questa conclusione, Richie e il suo team hanno analizzato le diete e i biomarcatori del sangue di oltre 11.000 partecipanti allo studio. Attraverso questa indagine, si sono resi conto che le persone che consumavano meno cibo con alti livelli di aminoacidi solforati avevano un rischio inferiore di avere malattie cardiache.

Gli scienziati hanno anche capito che, in media, gli americani mangiano 2,5 volte più amminoacidi di zolfo rispetto al valore nutrizionale raccomandato. “Molte persone negli Stati Uniti seguono una dieta ricca di carne e latticini. Pertanto, non sorprende che molti stiano superando il fabbisogno medio considerando che questi alimenti contengono quantità più elevate di aminoacidi solforati”, ha spiegato il coautore Xiang Gao.

Questa dieta può portarci a vivere una vita più lunga, ma nulla è ancora conclusivo. Ciò richiede uno studio più approfondito, che tenga conto di altre varianti nelle diverse fasi della vita.