coronavirus-terzo-caso-italia

Il numero ufficiale delle persone contagiate dal coronavirus in tutto il mondo è salito a 34.893, con 34.574 casi nella sola Cina. I morti sono saliti a 724 e nel giro di altre 24 ore, almeno vedendo la progressione delle ultime settimane, supererà i morti fatti dalla SARS nel 2002 / 2003. Anche i guariti sono aumentati sensibilmente arrivano a 2.139. Nel frattempo è stato confermato il terzo caso di coronavirus in Italia, il primo italiano però visto che i primi due casi sono una coppia cinese.

L’uomo in questione è uno degli italiani che è stato portato indietro dalla Cina a seguito di un volo militare. I test fatti negli scorsi giorni sono risultati positivi per il virus in questione. La situazione non sembra essere grave al momento.

 

Coronavirus: la situazione in Cina

Ancora una volta bisogna sottolineare come i dati che arrivano dal paese asiatico non possono essere presi per veri al completamente. Se da un lato si può credere a un così alto numeri di guariti, il numero di contagiati e morti non sembra essere verosimile. Molti studi fatti dall’inizio del contagio hanno evidenziato come il numero dei casi non confermati potrebbero essere 10 volte più alto.

Un altro problema riguarda le fake news. Nel corso sempre di queste settimane, le notizie false si sono accumulate una dietro l’altra. Si può immaginare che la situazione all’interno delle zone di quarantena non sia delle migliori, ma sempre dentro certi limiti. Sicuramente per scoprire la verità bisognerà aspettare la fine dell’epidemia.

Per quanto riguarda i contagi al di fuori dalla Cina, il numero è stabile e non sta crescendo se non di pochissimo. Anche nei paesi confinanti direttamente i casi stanno rimanendo nell’arco della trentina. Singapore, il secondo paese con più casi confermati, ne ha 30. Rimangono comunque delle preoccupazioni per la nave da crociera ferma in Giappone ci sono a bordo 35 italiani.