stringere-le-mani-coronavirus

Il rischio di venir contagiati dal coronavirus al di fuori dalla Cina è veramente basso, e in realtà anche nel suddetto paese non è che sia così facile. Nonostante questo, in girò per il mondo c’è comunque tanta agitazione tanto che anche le varie compagnie private stanno correndo ai ripari. Per esempio, alcune stanno rilasciando un divieto assoluto ai propri dipendenti di stringere le mani.

Se questa usanza non ha lo stesso significato per tutti nel mondo, è comunque la più usata per indicare rispetto o un saluto. Oltre a questo però, è anche un ottimo modo per passare i propri germi a qualcun’altro. Per questo motivo una società che gestisce capitali statunitense ha deciso di imporrei tale divieto ai propri dipendenti di fare il gesto. Non solo. Anche i campionati giovanili di Calcio in Canada hanno scelto di imporre lo stesso divieto.

 

Non si può stringere le mani: rischio coronavirus

Ormai c’è preoccupazione un po’ dovunque. Basti pensare che la più grande fiera legata al mondo degli smartphone, il Mobile World Congress di Barcellona, quest’anno vedrà molte meno compagnie partecipare e sicuramente anche visitatori. Se da un lato è vero che non stringere la mano a qualcuno potrebbe impedire la diffusione di agente patogeni, al momento sembra tutto così esagerato.

La decisione, che presto verrà emulata, è stata presa in Canada e negli Stati Uniti ovvero due paesi che hanno in totale 19 casi confermati di persone contagiate da coronavirus. Magari diminuiranno i casi di persone con l’influenza, ma impensabile che succederà altro.