Mobile-World-Congress-cancellato

L’edizione 2020 del più importante evento del settore mobile, e non solo, è stata cancellata. A comunicarlo in modo ufficiale è GSM Association ovvero l’organizzazione che si occupa, appunto, di organizzare il Mobile World Congress. A dire il vero ci si aspettava una novità in merito questo venerdì, giorno nel quale era stata indetta una riunione di emergenza. Vista la situazione che stava andando via via a delinearsi in peggio, hanno preferito fare il passo decisivo in anticipo.

 

Mobile Wolrd Congress: il coronavirus vince

La dichiarazione ufficiale: “Tenendo in debito conto l’ambiente sicuro e salubre di Barcellona e del paese ospitante oggi, il GSMA ha annullato MWC Barcelona 2020 perché la preoccupazione globale per l’epidemia di coronavirus, preoccupazione per i viaggi e altre circostanze, rende impossibile per GSMA organizzare l’evento . Le parti della città ospitante rispettano e comprendono questa decisione. La GSMA e le parti della città ospitante continueranno a lavorare all’unisono e si sostengono a vicenda per MWC Barcelona 2021 e le edizioni future. Le nostre simpatie in questo momento sono per le persone colpite in Cina e in tutto il mondo.

Se un da un lato sia le autorità sanitarie di Barcellona che gli stessi organizzatori avevano assicurato che sarebbero state usate tutte le precauzioni per garantire la sicurezza dei partecipanti, i vari espositori si stavano tirando indietro.

Ci sono state delle defezioni importanti che hanno spinto GSMA ad anticipare la decisione sulla cancellazione. Amazon, LG, NVIDIA, Sony, Nokia e tanti altri ancora. Oltre a questi nomi, c’era comunque il dubbio su molti dei produttori cinesi che non sapevano neanche se avrebbero potuto lasciare la Cina. L’ultima parola sarebbe aspettata alle autorità cinesi. Da questo punto di vista, la paura del coronavirus ha vinto.