spacex-uomo-volo-spazio

SpaceX sarà la prima compagnia privata a mandare qualcuno nello spazio. A confermarlo è sostanzialmente la NASA che gli ha dato il via libera negli ultimi giorni. La rivale in questa corsa al primato era Boeing la quale però era molto indietro rispetto alla società fondata da Elon Musk.

Le capsule Dragon hanno più volte effettuato lanci nello spazio per portare rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale. Tutte le ultime missioni del genere sono andate a buone fine. La capsula di Boeing invece è vittima recente di un fiasco totale nel volo di prova dopo che ha registrato un problema software che si è presentato in più punti.

Il lancio in questione dovrebbe avvenire tra poco più di due mesi. Il via libera della NASA è d’obbligo considerando che i due passeggeri speciali sono i due nuovi astronauti dell’agenzia spaziale statunitense che andranno a sostituire quelli già tornati sulla Terra. Si tratta di Dough Hurley e Bob Behnken.

 

Il viaggio privato di SpaceX

SpaceX è reduce da molti successi anche se in realtà un incidente c’è stato nell’aprile 2019 quando una delle capsule esplose durante un test statico. Questo e in aggiunta al fatto che la compagnia era nata dal nulla negli ultimi anni, ha spinto gli esperti a sostenere che sarebbe stata Boeing a vincere questa sfida.

Boeing è già leader nella produzione di aerei, ma lo sviluppo della sua capsula Starliner ha avuto più problemi di quelle Dragon. Aggiungiamo il fatto che nel 2019 c’è stato lo scandalo sugli aerei progettati male, ecco che SpaceX ha guadagnato sempre più consenso. Aspettiamo maggio per vedere il lancio.