TikTok

L’app di condivisione video TikTok ha introdotto nuove funzionalità in grado di consentire un controllo più penetrante da parte dei genitori riguardo i contenuti che i loro figli possono vedere nel feed. La Modalità di sicurezza, già prevista sull’applicazione, aiuta i genitori a proteggere i loro figli quanto utilizzano la piattaforma, consentendo loro di collegare l’account di un genitore all’account del proprio figlio. In questi modo, i genitori possono controllare per quanto tempo i bambini trascorrono su TikTok ogni giorno, limitare o disattivare la messaggistica diretta e rifiutare contenuti inappropriati.

TikTok

Nel frattempo, Screentime Management in Feed, un’altra misura di protezione, lascia messaggi nei feed degli utenti, consigliando loro di trascorrere del tempo lontano dallo schermo. TikTok, che consente agli utenti di realizzare brevi clip con sincronizzazione labiale da condividere con i propri followers, è ad oggi risultata particolarmente diffusa ed apprezzata soprattutto tra i più giovani. La società ha comunque affermato che tali nuove misure di sicurezza mirano ad aiutare gli utenti ad mantenere una “buona relazione” tra app e servizi online di assistenza.

 

Essendo TikTok molto popolare fra i più giovani, è sembrato opportuno garantire maggior sicurezza durante l’uso dell’app

Quando le persone usano TikTok si aspettano un’esperienza divertente, autentica e sicura“, ha affermato Cormac Keenan, responsabile della sicurezza di TikTok in Europa. “Come parte del nostro impegno, il benessere dei nostri utenti viene prima di qualsiasi cosa per noi. Vogliamo che le persone si divertano su TikTok, ma è anche importante che la nostra comunità si occupi della loro sicurezza, il che implica mantenere buon livello di interazione con esse“.

TikTok

La società ha poi dichiarato di aver collaborato con i content creators per sviluppare nuovi strumenti per la gestione del tempo trascorso sull’app. I cambiamenti arrivano proprio una settimana dopo che il governo del Regno Unito ha annunciato che porrà Ofcom, l’autorità competente per le società di telecomunicazione nel Regno Unito, al comando di operazioni di regolazione e gestione di social media come TikTok, Twitter e Snapchat. Il governo ha infatti affermato che Ofcom avrà più poteri per regolare l’uso dei social media nel Regno Unito per proteggere i propri utenti.