australia-tasmania-neve-tempo

In Australia in questi mesi sta succedendo di tutto tanto che dopo mesi e mesi di incendi, di alluvioni e persino di grandinate devastanti, ecco che è arrivata persino la neve. In questi giorni una parte della Tasmania si è risvegliata con una copertura nevosa, quindi non una semplice nevicata, ma una precipitazione abbondante tanto da rimanere giù e creare una paesaggio suggestivo.

L’Australia si trova nell’emisfero australe e se da noi manca comunque poco meno di un mese alla fine dell’inverno, lì è ancora estate. Certo, la Tasmania si trova sotto la grossa isola e sebbene possa sembrare vicina all’Antartide, non è così tanto a sud. Lo sembra solo perché poi non c’è più niente, solo una distesa di acqua.

La Tasmania è sul 42° parallelo sud. Per fare una comparazione, al 42° parallelo nord si trova Capraia, un’isola nostrana che si trova in mezzo tra la Toscana e la Corsica.

 

In Australia è anche arrivata la neve

Questa situazione estrema, per lo meno rispetto alle condizioni normale, potrebbe prolungarsi fino a venerdì, ma alcuni meteorologi rassicurano dicendo che in realtà non è così insolito. La zona colpita dalla neve, tra Mount Field e Mount Wellington, si trova di poco sopra ai 1.000 metri. È alto, ma neanche così tanto.

Di sicuro è un evento che tende ancora una volta a sottolineare come l’Australia sia un posto dove succede di tutto. Tra le condizioni estreme e alcuni degli animali più pericolosi al mondo, si tratta di un posto per gente coraggiosa, in tutti i sensi.