coronavirus-giappone-persone-ricontagiata

In questi giorni è stata confermata una notizia per certi versi risulta molto preoccupante; la notizia è stata riportata da Reuters e Business Insider UK, tra gli altri. Una donna giapponese è stata infettata per la seconda volta in meno di un mese dal coronavirus. Il primo febbraio era stata dimessa da un ospedale giapponese dopo essere guarita dal Covid-19, ma negli scorsi giorni si è presentato nuovamente il virus.

La donna è stata sottoposta ai test nuovamente dopo che ieri, mercoledì 26 febbraio, ha presentato nuovi sintomi tra cui un mal di gola e dolore toracico. Le autorità di Osaka e il ministro della Sanità hanno confermato che si tratta del primo caso del genere in Giappone. Questa nuova situazione, ovviamente, apre nuovi scenari. I pazienti già dimessi dovranno essere ricontrollati.

 

Coronavirus in Giappone

Fino a settimana scorsa il Giappone era il terzo paese con più casi di persone contagiate dal coronavirus al mondo. Nel frattempo l’Italia ha segnalato nuovi casi per un totale di 520. Anche il paese asiatico ne sta segnalando di nuovi, ma in numero inferiore. Attualmente sono 178.

Come in Italia, in Giappone si stanno prendendo delle misure preventive per evitare di favorire espandersi del virus. Tra le misure c’è il blocco degli eventi che attirano un gran numero di persone che erano previsti nell’immediato futuro. Si sta anche discutendo su cosa fare con le imminenti Olimpiadi. Sembrerebbe che le autorità competente stiano discutendola possibilità di ridimensionare alcune parti di uno degli eventi sportivi più importanti al mondo.