lenovo thinkbook 13s

Il Lenovo ThinkBook 13S è uno dei notebook più compatti in circolazione, ma allo stesso tempo realizzato con una scocca interamente in alluminio con finiture metalliche, in grado di conferirgli un’aura di robustezza e sicurezza, molte volte aliena nei modelli di ultima generazione.

L’estetica appare essere sicuramente uno dei suoi punti di forza, le finiture sono eleganti ed in grado di distinguerlo dalla massa; l’essere realizzato interamente in alluminio non lo appesantisce particolarmente, raggiunge infatti 1,32Kg con dimensioni effettive di 30,76 x 21,64 x 1,59 centimetri (nella versione da 13 pollici). L’apertura è semplificata da una cerniera in lega di zinco con tecnologia in polvere metallica per una resistenza complessiva fino a 25’000 aperture ad un massimo di 180° (anche se purtroppo non si apre con un dito); nel rivestimento troviamo anche i metalli indio piombo per una maggiore resistenza alla corrosione, nonché una migliore ricezione del WiFi. Il Lenovo ThinkBook 13S è pensato per un utilizzo in mobilità, e siccome non si lavora dentro una bolla di vetro, presenta anche la protezione alle infiltrazioni di acqua fino a 60cc (non è impermeabile).

La connettività è posizionata su tutti i bordi del dispositivo, in particolare troviamo 2 USB 3.1 di prima generazione, un jack da 3.5mm combinato per cuffie e microfono, una USB type-c di seconda generazione, nonché una HDMI 1.4b per il collegamento di un monitor esterno.

 

Lenovo ThinkBook 13S: caratteristiche tecniche

Il display è da 13 pollici (33,78cm di diagonale), IPS FullHD (1920 x 1080 pixel) e antiriflesso, con annessa Dolby Vision HDR. Quest’ultima, grazie sopratutto all’high-dynamic range, permette una maggiore luminosità, si raggiungono 300nits, contrasti più accentuati, dettagli e colori accurati. Abbiamo sicuramente apprezzato l’ottimo rapporto display/superficie con cornici sottilissime sui bordi di soli 5,5mm, la qualità generale raggiunta è in linea con la fascia di prezzo in cui è effettivamente posizionato, senza comunque strafare o raggiungere livelli particolarmente elevati; a conti fatti i colori sono buoni, non troppo accurati, come anche i dettagli veri e propri.

Il processore naturalmente varia in relazione alla configurazione scelta, nel modello in prova era presente un Intel Core i5 di ottava generazione con frequenza di clock tra 1,8 a 3,80GHz, accoppiato con 8GB di RAM DDR4 e un SSD PCIe M.2 da 256GB. Indubbiamente l’insieme porta l’utente a poter utilizzare il Lenovo ThinkBook 13S in ogni ambito, dal semplice lavoro di ufficio, passando per il gaming “semplice” ed il rendering di piccoli video; è chiaro che, se foste interessati ad un’esperienza più spinta negli ultimi due ambiti, allora è caldamente consigliata la configurazione con Intel Core i7 ed una scheda grafica che non sia l’Intel Graphics 720 basilare del modello testato. Come esperienza di tutti i giorni possiamo comunque dire di esserci trovati benissimo, non abbiamo riscontrato rallentamenti particolari o lag da segnalare, ottima fluidità del sistema operativo Windows 10, nonché rapidità massima di accesso ai dati salvati sull’SSD.

Caratteristica principe del Lenovo ThinkBook 13S è sicuramente il sensore per le impronte digitali posizionato sotto il tasto di accensione/spegnimento. Il funzionamento è davvero perfetto, 99 volte su 100 riconoscerà l’impronta memorizzata, senza tentennare o dimostrare alcun tipo di difficoltà; molto apprezzata la possibilità di accendere il notebook con il dito salvato ed effettuare “immediatamente” il login, senza doverlo posizionare una seconda volta, quando raggiunta la schermata di sblocco. L’accesso è rapido ed intuitivo, scelta sicuramente preferita al posizionamento sulla superficie del dispositivo, come accade per i Microsoft Surface.

Tra le funzionalità in grado di distinguere il dispositivo dalla massa troviamo l’otturatore ThinkShutter per l’oscuramento della webcam (da 1 megapixel), i tasti per rispondere rapidamente alle chiamate Skype, nonché ovviamente la possibilità di scaricare posta, ascoltare musica o ricevere chiamate tramite il suddetto software, sempre con il display richiuso su sé stesso. Questo è possibile grazie alla funzionalità Modern Standby. Il sistema operativo di base è Windows 10 con pochissime personalizzazioni software, infatti troviamo Lenovo Vantage, Lenovo Migration Assistant e due versioni di prova Office e McAfee.

La tastiera è completamente retroilluminata, con colorazione bianca non RGB, l’escursione dei tasti è buona, anche se personalmente l’avrei desiderata più “alta” e leggermente più marcata. Il trackpad funziona perfettamente, supporta alcune gestures molto carine e facilmente raggiungibili anche dall’utente meno esperto; i pulsanti sullo stesso sono “fisici” e non creano “falsi positivi”.

La batteria è da 45Wh, secondo Lenovo dovrebbe garantire una carica fino a 11 ore di utilizzo continuativo, recuperabile l’80% in soli 60 minuti grazie al Rapid Charge. Personalmente non sono mai riuscito a raggiungere una durata così elevata, con un utilizzo medio si possono toccare le 6/7 ore senza troppi problemi.

Gli altoparlanti sono by Harman Kardon e si sente, sono nello specifico due driver da 2W in grado di garantire una buonissima resa, i bassi ovviamente non sono troppo marcati, ma gli alti non risultano essere troncati né particolarmente distorti. La mano del produttore si sente nel buon livello del volume e nei dettagli del suono, portando complessivamente una qualità superiore alla media.

Concludono le connettività bluetooth 5.2 WiFi 6, retrocompatibili ovviamente con tutte le versioni precedenti.

 

Aspetti positivi e negativi

In conclusione il Lenovo ThinkBook 13S rientra perfettamente nella fascia di prezzo (tra i 700 e gli 800 euro nella nostra configurazione) per prestazioni ed esperienza di uso quotidiano. Tra gli aspetti positivi troviamo:

  • Sensore per le impronte digitali sul tasto di accensione – comodissimo per velocizzare l’avvio del sistema, che proprio per garantire una maggiore sicurezza.
  • Estetica perfetta per la portabilità e l’utilizzo di tutti i giorni – gli conferisce maggiore robustezza e, grazie anche alla protezione alle infiltrazioni, ne faciliterà l’uso in viaggio.
  • Buona batteria – non raggiungerà le 11 ore di Lenovo, ma 7 ore sono una media più che sufficiente (grazie anche al rapid charge).
  • Audio di altissimo livello grazie ai driver Harman Kardon.

Tra i negativi, invece:

  • Display non troppo dettagliato o qualitativo (anche se le cornici sono davvero sottilissime).
  • Escursione dei tasti troppo “molle” e bassa, almeno per quanto riguarda la mia esperienza o gusto personale.

Per conoscerlo da vicino ed ascoltare tutte le nostre considerazioni, non dimenticatevi di avviare ora la videorecensione completa.