SpaceX

Raggiungere lo spazio non è un’impresa semplice e SpaceX ha annunciato di essere al lavoro proprio per sciogliere alcuni dei nodi relativi al viaggio spaziale attraverso lo sviluppo di una propria astronave di prossima generazione, Starship, che potrebbe essere in grado di condurre l’uomo su Marte. Purtroppo però, qualcosa sembra essere andato storto. Alcuni video amatoriali girati nei dintorni dello stabilimento di SpaceX a Boca Chica, in Texas, hanno mostrato che il prototipo della nave spaziale “SN1” è esploso durante un test.

 

SpaceX non ha ancora rilasciato commenti sull’accaduto, essendo al lavoro su progetti che si preannunciano rivoluzionari

Il razzo sarebbe andato parzialmente distrutto durante un test di pressione criogenica, dopo che uno dei suoi serbatoi si è riempito di azoto liquido. Un prototipo precedente, meno complesso di SN1 e soprannominato “Mk1“, fece la sua comparsa durante un test di pressurizzazione sempre a Boca Chica appena un anno fa. Ma l’anomalia che ha coinvolto SN1 sembra essere un intoppo non da poco nello sviluppo della nave spaziale Starship.

SpaceX

Lo scorso mese, Elon Musk aveva sfoggiato i prototipi dei “musi” del razzo prodotti proprio nello stabilimento della società a Boca Chica, ma l’esito dei primi test non poteva essere peggiore di così. Il prototipo SN2 intanto è già in cantiere e presto potrebbe essere oggetto di lavoro già alla fine di questa settimana, mentre i resti di SN1 verranno ripuliti dalle zone circostanti lo stabilimento. SpaceX però non ha voluto, per ora, commentare in alcun modo l’accaduto; la compagnia starebbe infatti lavorando al prossimo volo di prova di Starship, previsto per i prossimi mesi, allo scopo di inviarlo per la prima volta ad altitudini significative, fino a 20.000 metri.