terra

Appena qualche miliardo di anni fa, la Terra potrebbe essere stata un pianeta completamente coperto da acqua, secondo un nuovo studio. Pubblicato sulla rivista scientifica Nature Geoscience, questo suggerisce che la Terra era probabilmente coperta da un enorme oceano circa 3,2 miliardi di anni fa, in maniera piuttosto simile a quanto viene rappresentato nel film con Kevin Costner “Waterworld“, del 1995.

terra

 

Poco si conosce sulla storia antica della Terra, ma l’ossigeno contenuto in alcune rocce potrebbe darci informazioni interessanti

La storia della vita sulla Terra ha attraversato fasi non solo lunghissime, ma che ancora non conosciamo“, ha dichiarato Boswell Wing, professore presso il Dipartimento di Scienze geologiche dell’Università del Colorado Boulder e coautore della ricerca. Al fine di raccogliere dati, i ricercatori hanno analizzato più di 100 campioni di roccia provenienti da un’area nota come “Panorama“, situata nell’entroterra dell’Australia nordoccidentale. Gli scienziati li hanno studiati per scoprire ulteriori informazioni sull’acqua che un tempo li ricopriva.

terra

Fino ad ora, non eravamo mai riusciti ad avere informazioni così precise sullo stato della Terra miliardi di anni fa“, ha detto Benjamin Johnson, che ha condotto la ricerca durante il suo dottorato nel laboratorio di Wing, presso l’Università del Colorado Boulder. I ricercatori hanno scoperto molti atomi di ossigeno intrappolati nelle rocce studiate, che risalirebbero a circa 3,2 miliardi di anni fa. In virtù dei risultati conseguiti, i ricercatori hanno quindi teorizzato che la spiegazione più probabile di quell’eccesso di ossigeno nelle rocce esaminate è che un tempo la zona fosse interamente coperta dalle acque di un unico, enorme oceano.