Quando si pensa alle applicazioni disponibili per il proprio smartphone, ognuno ha le proprie preferenze: che si tratti di fotografia, di musica, di giochi o di servizi non mancano mai i propri preferiti. Ma quali sono le app indispensabili da avere sul proprio iPhone? Ecco una panoramica con dei suggerimenti per ogni ambito, in modo da avere sempre a portata di mano le app migliori!

 

Le migliori app per sfruttare al meglio il proprio iPhone: musica e giochi

Una delle funzioni più importanti dell’iPhone è sicuramente quella di ascoltare musica. Sono tantissime le app che offrono all’utente brani musicali, album interi e podcast, a pagamento o meno, e nel tempo la possibilità di riprodurre canzoni dal proprio smartphone ha fatto sì che lo si sia preferito sempre più spesso alla riproduzione tramite altri dispositivi, di fatto scalzando la precedente egemonia dei lettori Mp3. I dispositivi Apple hanno a propria disposizione l’app con licenza proprietaria Apple Music, che offre servizi di streaming musicale che coprono oltre 60 milioni di brani, ma sono sempre più diffuse applicazioni come Spotify, Amazon Music e Deezer, anch’essi disponibili per altri sistemi operativi. Per quanto riguarda l’intrattenimento online, invece, un’app che non può mancare tra le varie presenti sul proprio smartphone è l’app di Betway Casinò, realizzata dall’omonimo game provider, che permette di usufruire degli stessi giochi (dalle slot machine al blackjack, passando per la roulette e molti altri giochi da tavolo) presenti in piattaforma anche tramite smartphone, in esclusiva per gli utenti Apple, allargando le possibilità di gioco non solo agli utenti da web browser ma anche a quelli da dispositivi mobili.

 

Fotografia e video: le applicazioni più creative per iPhone

Una delle funzioni più usate tra le varie opportunità messe a disposizione dal proprio smartphone è di sicuro quella della fotocamera. Sono presenti tantissime applicazioni integrative rispetto a quella nativa del dispositivo per scattare foto e video, ma anche per ritoccarle e pubblicarle. Tra le più famose per scattare c’è l’app Camera + 2, versione successiva e aggiornata della famosa Camera +, tra le prime ad aggiungere alla fotocamera Apple funzioni aggiuntive come la possibilità di modificare i file in formato RAW. Per chi ha la passione dei video brevi inoltre non possono mancare le app specifiche per iOS, in abbinamento alla più celebre app di Instagram, e che permettono di ottenere effetti unici. È facile infatti trovare online video realizzati in queste modalità, ma spesso ci si domanda come sia possibile ottenerli: la risposta è tramite app come Boomerang e l’app Hyperlapse per Instagram (ma i cui video sono salvabili indipendentemente dalla pubblicazione su Instagram e possono essere utilizzati in contesti diversi), specifiche per iPhone e iPad. Entrambe sono scaricabili gratuitamente e rendono possibile la creazione di video particolari, la prima registrando e proponendo automaticamente “in loop” lo spezzone girato, la seconda mostrando le sequenze in carrellata e con effetti velocizzati.

 

Le app per gestire servizi e shopping, da Amazon alle carte fedeltà, all’identità digitale

Quando si tratta di applicazioni utili alla vita quotidiana, non mancano di certo gli esempi da considerare e molto spesso questo genere di app è disponibile anche per gli utenti Android, visto la larga diffusione e l’utilità che offrono. Basti pensare al colosso americano Amazon, che fornisce una vasta serie di servizi ai propri iscritti: non solo shopping online, ma anche streaming video (con la piattaforma Amazon Prime Video) e audio (grazie ad Amazon Music), la possibilità di leggere eBook con Kindle Unlimited e di immagazzinare e conservare i propri file con Amazon Drive. Tornando a livello locale, invece, alcune app indispensabili sono quelle che permettono di semplificare la propria vita quotidiana: dall’app Stocard, che consente di riunire in un solo luogo le proprie carte fedeltà e ridurre drasticamente i loro equivalenti “analogici”, alla serie di app offerte da Poste Italiane, che rendono possibile ottimizzare non solo operazioni semplici come prenotare il proprio turno allo sportello fisico degli uffici postali, ma anche servirsi di sistemi di identificazione digitale certificati come lo SPID di Poste Italiane per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione.

Ogni utente Apple lo sa: le applicazioni a disposizione per migliorare il proprio tempo trascorso online sono innumerevoli. Dai passatempi ai servizi fondamentali, le app per iPhone sono diventate un utile alleato nella vita quotidiana, anche nei contesti più impensabili.