Apple iPad vendite Cina

Un recente report riguardante le vendite di tablet in Cina conferma che vi è stato un sensibile aumento di vendite di iPad dopo lo scoppio dell’emergenza Coronavirus. Sul fronte smartphone, invece, iPhone 11 continua a dominare. Una piccola buona notizia per il colosso della mela morsicata, Apple. Scopriamo insieme tutti i dettagli in merito.

Ebbene sì, pare proprio che quanto emerso dal report sia quello che possiamo definire “effetto Coronavirus”. Il restare a casa ha spinto gli utenti a puntare sull’acquisto di tablet e smartphone. In Cina, vendite record per gli iPad economici. Ecco quali sono i dati emersi da due report pubblicati nelle scorse ore.

 

Apple: iPhone 11 continua a vendere in Cina

Sembra che il colosso di Cupertino abbia fatto centro con iPhone 11. Gli utenti cinesi stanno apprezzando il dispositivo soprattutto per il suo costo ridotto. Negli ultimi tre mesi del 2019, le vendite di iPhone hanno subito un incremento del 14%. I device più gettonati sono, appunto, iPhone 11, iPhone 11 Pro Max e iPhone 11 Pro. La maggior parte degli acquirenti sono utenti che possedevano iPhone datati. iPhone 11, però, non è l’unico a vedere molto all’interno della Cina. L’emergenza Coronavirus ha a dir poco fatto lievitare le vendite degli iPad.

La richiesta di iPad in Cina è aumentata del 20% a partire da gennaio 2020. Ciò è dovuto, ovviamente, alla questione Coronavirus. Molti genitori hanno acquistato iPad per i loro figli al fine di farli organizzare meglio con lo studio. Altri, invece, hanno deciso di acquistare il noto tablet dell’azienda semplicemente per passare il tempo in casa. I modelli più richiesti risultano essere quelli economici. Pare, infatti, che di questi ci siano scorte limitate in tutto il paese. Come reagirà Apple? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.