daltonismo

Le nuove lenti a contatto possono aiutare le persone con daltonismo a ripristinare il deficit di contrasto e migliorare la percezione del colore. Un essere umano sano può distinguere circa un milione di colori. Un nuovo tipo di lente a contatto, sviluppato dai ricercatori dell’Università di Tel Aviv in Israele, può aiutare a ripristinare parte di quella gamma nelle persone con daltonismo, la cui percezione del colore è limitata in alcune parti del cervello.

La ricerca, recentemente pubblicata su The Optical Society, prevedeva l’incorporazione di dispositivi ottici superfini – chiamati metasuperfici – in lenti a contatto per correggere il daltonismo.

 

Come funziona

La tecnologia di filtraggio è legata alle strane proprietà ottiche delle metasuperfici, minuscole variazioni della superficie progettate per cambiare il modo in cui la luce riflette o passa in un materiale. “Le nostre lenti a contatto utilizzano metasuperfici basate su ellissi dorate di dimensioni nanometriche per creare un modo personalizzato, compatto e durevole di affrontare queste carenze

L’uso di una metasuperficie anziché di un agente di filtraggio rende molto più semplice regolare le proprietà del materiale per soddisfare le esigenze individuali.

Per avere un’idea dell’effetto di queste innovative lenti a contatto, nella prima immagine sopra, è possibile vedere un albero proprio come la maggior parte delle persone lo vede. Il secondo albero corrisponde alla vista di un daltonico e il terzo albero corrisponde all’immagine corretta da una lente incisa in una metasuperficie.

Queste lenti possono essere una soluzione comoda per le persone che soffrono quotidianamente di questa condizione. “Gli occhiali basati su questo concetto di correzione sono disponibili in commercio, ma sono significativamente più ingombranti“, ha spiegato il membro del team Sharon Karepov.

L’elemento ottico è ultrasottile e può essere incorporato in qualsiasi lente a contatto rigida. Questa innovazione aggiunge nuove interessanti opzioni al mercato del daltonismo e può anche essere personalizzata per affrontare una varietà di disabilità visive.

Prima di raggiungere il mercato, le lenti a contatto devono sottoporsi ad alcuni test clinici. Per ora, gli scienziati affermano che le simulazioni di laboratorio suggeriscono che le distinzioni di colore possono essere 10 volte migliori con queste lenti a contatto.