arianespace coronavirus

Con la chiusura di uffici e il panico generale diffuso con la pandemia di Coronavirus anche la compagnia di trasporto spaziale Arianespace si è arresa, fermando le campagne in corso nella sua base nella Guiana Francese in Sud America.

Lo spazioporto europeo ha adottato le nuove misure del governo francese per via delle preoccupazioni per la salute del personale e della popolazione locale. Arianespace gestisce i veicoli Ariane 5, Soyuz e Vega dal porto spaziale. La prossima missione in programma era un ritorno al volo per Vega. Anche un lancio di Soyuz è stato posticipato.

In assenza di una data definitiva per quando le operazioni potrebbero riprendere, i lanciatori e i satelliti sono stati posti in una condizione di standby.

arianespace coronavirus

Missioni sospese, e una piccola speranza da Marte

A quanto pare anche la missione Falcon 9 Starlink è stata sospesa per via di un guasto ai motori al razzo. La missione sarebbe dovuta partire il 15 marzo per portare in orbita altri 60 satelliti Starlink da 260 kg. Nonostante quest’interruzione gli astronauti sperano di poter tornare nello spazio a maggio.

Notizie positive invece da Marte per la missione HP3 che potrebbe concludersi con successo. La sonda sul lander inSight della NASA dopo un anno di tentativi potrebbe riuscire a scavare sulla superficie del pianeta rosso.

arianespace coronavirus