coronavirus

In Giappone, le scuole sono state chiuse per oltre due settimane a causa dell’epidemia di coronavirus e continueranno a rimanere chiuse per il prossimo futuro, il che significa che per molti studenti non sarà possibile organizzare le proprie cerimonie del diploma, privandoli della possibilità di celebrare il loro duro lavoro insieme ai loro amici e parenti. Eppure, alcuni studenti non si sono rassegnati e per tutta risposta hanno organizzato la propria cerimonia di laurea nel mondo di Minecraft, celebre videogioco che prevede la possibilità di interagire online con altri giocatori.

 

Il coronavirus aveva impedito loro di godersi il momento della cerimonia, ma questi ragazzini hanno aggirato il problema

Ad esempio, un’immagine condivisa dall’utente Backyennew su Twitter mostra lo svolgimento di una cerimonia del diploma, nel cui post si legge che suo figlio, che frequenta la seconda elementare, ha deciso insieme ai propri compagni di classe di organizzare la cerimonia in virtuale. “Trovo che tutto questo sia fantastico. Gli studenti delle elementari si sono riuniti per tenere la cerimonia insieme, nel mondo virtuale“, ha aggiunto Backyennew. I ragazzini si sono adoperati con i loro computer e sono riusciti a costruire insieme una sorta di “aula virtuale” dove hanno replicato l’atteso evento. Con risultati anche piuttosto soddisfacenti, considerando la gioia e l’entusiasmo dei giovani alunni.

coronavirus

A quanto pare, gli studenti trascorrevano intere giornate a giocare insieme e divertirsi, anche per tenere lontana la tensione e la paura per una situazione problematica come quella della pandemia di coronavirus; un giorno però non hanno saputo resistere alla tentazione di provare l’ebrezza di una cerimonia del diploma quanto più possibile vicina alla realtà e così è nata l’idea. È davvero incoraggiante vedere che i videogiochi vengono usati per ridurre l’isolamento imposto dalle misure di distanziamento sociale, in modo peraltro così creativo.