Apple iPhone 12 concept borderless

La casa della mela morsicata, Apple, non avrà problemi con il lancio degli iPhone di fascia alta in autunno. Contrariamente a quanto si dice nelle scorse ore, l’azienda riuscirà a rispettare i tempi di marcia. A dare dettagli in merito alla situazione, il noto sito americano Bloomberg. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

Gran parte dei fornitori della mela morsicata sono stati costretti a fermare le loro attività a causa dell’emergenza Coronavirus. Tuttavia, Apple se la sta cavando egregiamente con la produzione dei device. Avviata la produzione massiva di iPhone SE 2. A maggio, invece, dovrebbe essere avviata anche quella degli iPhone 12. Il lancio del modello 5G avverrà entro i termini previsti.

 

Apple riuscirà a recuperare i ritardi di produzione di iPhone 12

Ebbene sì, sta to a quanto dichiarato da Bloomberg, Apple avvierà la produzione di iPhone 12 leggermente in ritardo rispetto a quanto previsto. Tuttavia, ciò non preoccupa per nulla l’azienda. Questa, infatti, conta di recuperare il tempo perso nel corso dei prossimi mesi. Di conseguenza, non ci sarà nessun tipo di ritardo nel lancio dei melafonini di fascia alta. Nessun problema neanche con il modello con connettività 5G.

Bloomberg si sofferma a parlare anche delle disponibilità dei nuovi MacBook Air e iPad Pro. Anche per questi due device, non ci saranno particolari deficit di scorte. Beh che dire, pare proprio che Apple abbia saputo gestire la situazione al meglio. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.