parassiti-vermi-carne-pesce

Gli animali di tutto il mondo sono bene o male infestati da parassiti. Alcuni sono innocui, altri un po’ meno. Anche i pesci e altre specie marine sono costrette a vivere con qualche ospite indesiderato, e di recente questo fenomeno è aumentato. Secondo una ricerca, un verme parassita è sempre più presenta, una presenza aumenta di 280 volte rispetto a quanto riscontrato negli anni ’70.

Un aumento che finora sembrava essere passato inosservato tanto che non si capisce da cosa sia dovuto tale aumento. Il nome del verme è Anisakis simplex, soprannominato verme delle aringhe. Ovviamente abbonda nella carne cruda e se mangiato potrebbe causa sintomi riconducibili a una brutta intossicazione alimentare.

Come detto, si trova nei normali pesci, ma ci sono delle specie più minacciate e sono i cetacei, come balene e delfini. Questo perché finisco inevitabilmente per mangiare i pesci più piccoli che ne sono infetti, senza possibilità di uccidere il parassita.

 

Parassiti, pesce e sushi

La ricercatrice che prima di tutti ha riscontrato questo problema, ha anche detto che non c’è nessuna problema per quanto riguarda il sushi. Essendo il parassita passato inosservato fino ad ora è chiaro che a livello generale non risulta essere troppo presente nella carne che finisce per essere mangiata da noi. Come detto però, per i grandi mammiferi marini è una minaccia.

La scoperta risulta alquanto inquietante se consideriamo che questo è soltanto uno dei tanti parassiti che infestano le acque dei nostri mari e oceani. Non è chiaro se sia il segnale delle vita che sta tornano a prosperare, a tutti i livelli, o se un brutto segno.