coronavirus cibo

La noia ormai ci avvolge giorno dopo giorno in una routine quasi sempre uguale a causa della pandemia di coronavirus. Chiusi a casa e senza possibilità di uscire uno dei pochi elementi di conforto è il cibo, tuttavia gli esperti affermano che in questo periodo sarebbe meglio concentrarsi su cibi nutrienti.

Data la vita sedentaria di questi giorni una nutrizione corretta è essenziale, non solo per il nostro corpo, ma anche per il nostro sistema immunitario. Secondo la dietologa Erica Hawkins anziché ripiegare sui cibi grassi dovremo far scorta di frutta e verdure fresche come arance, carote, barbabietole, fagiolini, peperoni, spinaci, broccoli e cavolfiori.

Hawkins ha anche riferito che frutta e verdure surgelate sono altrettanto nutrienti. “Ogni tipo di prodotto surgelato viene quasi sempre congelato istantaneamente dopo essere stato raccolto e lavato,” ha aggiunto.

Gli agrumi, le verdure e le verdure a foglia verde sono ricchi di vitamine e antiossidanti che sono necessari per mantenere in salute il nostro sistema immunitario. Persino la frutta e la verdura in scatola va bene piuttosto che non consumarne affatto, ha affermato Hawkins.

coronavirus cibo

Facciamo scorta di fagioli e pesce azzurro

La dietologa raccomanda anche alimenti a base di soia come i fagioli edamame e il tofu. Hawkins afferma che i fagioli in scatola sono ideali da avere a portata di mano perché si possono mescolare con il riso o con dei spinaci, ad esempio, per un pasto sano e a basso costo.

Noci, semi e salmone sono ricchi di grassi Omega-3. Altre opzioni sono lo sgombro in scatola, le acciughe, le sarde e le aringhe. Hawkins ha notato che spezie e aromi come la curcuma, lo zenzero, il peperoncino e il curry aggiungono una sferzata nutrizionale ai piatti.

“Questi sono i tipi di alimenti che dovremmo normalmente mangiare. Farlo può farti sentire meglio perché ti aiuta a rimanere in salute, ti dà più energia e ti dà una mente più limpida”, ha riferito Hawkins.

coronavirus cibo