Apple iPhone 12 concept borderless

Nelle scorse settimane, sono stati molti gli analisti a supporre un ritardo con il lancio degli smartphone Apple di fascia alta. In effetti, l’emergenza Coronavirus che ha colpito la Cina, e non solo, ha scombussolato non poco i piani della mela morsicata. I fornitori dell’azienda sono in serie difficoltà con la produzione delle componenti per i nuovi melafonini. Tuttavia, le speranze di un arrivo entro i tempi stabiliti sono ancora molte. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

Ebbene sì, ci troviamo davanti ad un bivio. Da una parte ci sono una serie di analisti che sostengono che Apple posticiperà di qualche mese il lancio dei nuovi iPhone 12. Dall’altra, invece, coloro che pensano che il lancio avverrà come sempre nel corso dell’autunno. Nelle scorse ore, un report di Digitimes sembra aver fatto un po’ di chiarezza a riguardo.

 

Apple: i fornitori dell’azienda sono più che positivi

La richiesta di iPhone 12 si prospetta essere molto elevata. Questo, spaventa la quasi totalità dei fornitori del colosso di Cupertino. La produzione delle componenti per il nuovo iPhone 12 è stata molto rallentata a causa dell’emergenza sanitaria. Tuttavia, diversi produttori di componenti hanno confermato di star facendo il possibile per recuperare il tempo perduto. La speranza è quella riportarsi in pari nei prossimi mesi.

Quanto dichiarato dai diversi fornitori fa capire quanto Apple sia interessata a rispettare la sua tabella di marcia. L’azienda farà di tutto per lanciare i nuovi iPhone 12, ben 4 modelli diversi, nel corso dei mesi autunnali. Ci riuscirà? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.