playaparttogether

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’industria videoludica lanciano #PlayApartTogether, una campagna promozionale che incoraggia il distanziamento fisico portando eventi speciali, esclusive, attività, premi e altro all’interno di alcuni dei giochi più popolari al mondo.

Alcune delle aziende più grandi e potenti del settore – da Activision Blizzard a Zynga – partecipano all’iniziativa, con miliardi di utenti rappresentati.

Questo segna un grande momento per i giochi, che ora che le persone sono in isolamento sono ancora più popolari. Si tratta anche di un’inversione di tendenza per l’OMS, che l’anno scorso ha definito il “disturbo da gioco” una malattia che può essere trattata clinicamente. Questa mossa è stata accolta con sgomento dalle società videoludiche, ma ha suscitato molte discussioni sulla dipendenza.

Ray Chambers, ambasciatore degli Stati Uniti presso l’OMS, ha dichiarato in una dichiarazione che in una situazione difficile come quella che stiamo vivendo, elogia “l’ingegnosità dei partner di tutti i settori che si stanno intensificando per aiutare a combattere la pandemia di COVID-19. ”

playaparttogether

L’industria videoludica unita contro il Coronavirus

L’OMS sta arruolando l’industria videoludica globale per raggiungere milioni di utenti con messaggi importanti per aiutare a prevenire la diffusione di COVID-19. L’niziativa #PlayApartTogether, aiuterà ad incoraggiare la vasta rete di utenti a seguire le linee guida dell’OMS sulla salute per rallentare la diffusione di COVID-19.

Attraverso questo hashtag, le aziende incoraggeranno la conversazione all’interno dei loro giochi e sui social media. Chambers ha aggiunto: “Ringrazio l’industria dei giochi per essersi intensificato per aiutare a porre fine alla pandemia di COVID-19. Speriamo che questa campagna incoraggi ancora più persone a rimanere in salute mentre aiutano a salvare vite. “

In una dichiarazione, Bernard Kim, presidente di Zynga, ha dichiarato di essere onorato di supportare il lavoro dell’OMS e di fornire “ai nostri giocatori un sistema di supporto durante questo periodo di distanziamento fisico.

I partecipanti all’iniziativa includono tra gli altri Activision Blizzard, Big Fish Games, Glu Mobile, Riot Games, YouTube Gaming, Twitch e Zynga.