bambini

Una nuova ricerca dell’Università della California Davis suggerisce che i genitori dovrebbero limitare il tempo che i propri figli dedicato all’attività multimediale, come videogiochi e televisione, nonché limitare l’uso dei dispositivi mobili da parte dei bambini in età prescolare, inclusi smartphone e tablet. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of American Medical Association Pediatrics questa settimana.

bambini

Per un periodo di due anni e mezzo, i ricercatori hanno esaminato 56 bambini di età compresa tra 32 e 47 mesi e hanno studiato anche il comportamento dei loro genitori. Il team di ricerca ha valutato le capacità di autogestione dei bambini e quelle necessarie per pianificare, controllare e monitorare i loro pensieri, sentimenti e comportamenti. Queste capacità sono risultate più basse tra i bambini che hanno iniziato ad utilizzare qualsiasi dispositivo multimediale (come televisioni, computer, smartphone e/o tablet) in età prescolare o che attualmente utilizzavano dispositivi mobili più spesso degli altri.

 

La fruizione di strumenti multimediali è sicuramente un quid pluris importante nella crescita dei bambini, purchè sia moderata

I bambini piccoli sono molto propensi a trascorrere diverse ore sopra la media consigliata davanti ad uno schermo. Anche se una fruizione moderata e di qualità di queste fonti interattiva ha sicuramente un’influenza positiva sullo sviluppo, i risultati dello studio supportano la necessità di una limitazione dell’uso dei dispositivi mobili“, ha affermato Amanda C. Lawrence, dottoranda presso il gruppo di laureati in Sviluppo umano della UC Davis.

I ricercatori hanno espresso altre ragioni per cui un uso prudente dei dispositivi mobili da parte dei bambini piccoli sia necessario. “La natura portatile dei dispositivi mobili consente loro di essere utilizzati in qualsiasi luogo, ad esempio in attesa di appuntamenti o addirittura in un negozio di alimentari. L’uso dello schermo, quindi, potrebbe quindi interferire con interazioni sensibili e reattive con i genitori“, ha aggiunto Lawrence.