coronavirus fiori

Plantlife ha sollecitato i governi per anni per ridurre il taglio dell’erba. L’ente benefico afferma di aver visto un cambiamento negli ultimi anni, ma alcuni consiglieri sostengono ancora che i loro cittadini preferiscano prati ben curati.

Ora una ricerca di Plantlife suggerisce che la falciatura municipale è stata tra le prime attività che sono state sospese a causa della pandemia di coronavirus. Ciò è in parte dovuto al fatto che il personale è malato o in isolamento, e in parte per risparmiare dato che i budget sono ridotti.

Trevor Dines di Plantlife ha dichiarato a BBC News che un incremento dei fiori selvatici aveva già convinto alcune autorità a limitare il taglio. Dines ha affermato che una ricerca sui siti web delle autorità locali e sui social media ha dimostrato che un maggior numero di governi ora ha ricollocato gli operatori ecologici in altri servizi come la raccolta dei rifiuti.

Ci sono state molte lamentele riguardo al taglio delle margherite indotto dai governi. Dall’altro lato c’erano comunque persone che si lamentavano dell’erba disordinata ai bordi delle strade, ma sembra che le cose siano cambiate,” ha continuato Dines.

Ovviamente siamo estremamente preoccupati per la pandemia di COVID-19 e vogliamo che finisca il più rapidamente possibile. Ma se i governi cambieranno i loro metodi a causa della crisi, potrebbero ottenere un maggior sostegno pubblico, il che sarebbe positivo per il futuro”.

coronavirus fiori

La pandemia abbraccia lo sviluppo dei fiori selvatici nel mondo

Al momento non sono molti i governi che stanno attuando tali cambiamenti a causa del coronavirus, ma qui sotto vi segnaliamo alcune loro dichiarazioni:

  • Lincolnshire –  “Il taglio dell’erba e la raccolta dei rifiuti sono tra i servizi non essenziali che verranno ridimensionati”.
  • Flintshire “Tutte le operazioni di manutenzione del terreno gestite dal Comune, taglio dell’erba e orticole saranno sospese fino a nuovo avviso.”
  • Stockton-on-Tees “Il taglio dell’erba sarà limitato ai livelli minimi, ad eccezione delle aree in cui è necessario per garantire la sicurezza pubblica, ad esempio per mantenere le linee di vista negli incroci stradali”.
  • Newcastle“Il taglio dell’erba e la manutenzione delle siepi per il momento cesseranno.”
  • Wigan“Il taglio dell’erba non è un servizio essenziale e sarà sospeso per il prossimo futuro. Abbiamo agito rapidamente per ridistribuire il personale in servizi di prima linea, come la raccolta dei rifiuti. ”

Plantlife vuole che i governi ritardino il taglio fino alla fine di agosto o all’inizio di settembre fino a quando le piante non avranno seminato. Nel frattempo, la riduzione del traffico durante la crisi di COVID-19 produrrà un altro vantaggio per i fiori selvatici.

In genere, i bordi della strada sono intrisi di emissioni di azoto dagli scarichi dei veicoli. Ciò fertilizza le specie più resistenti nel mondo vegetale, che possono sfruttare l’azoto per crescere e sovrastare i fiori selvatici più delicati. Ora quest’ultimi sono liberi di svilupparsi.

Dines ha dichiarato: “C’è stato un cambiamento fenomenale nella qualità dell’aria – possiamo vedere molto più chiaramente in lontananza. La mancanza di sostanze inquinanti aiuterà i fiori selvatici ai bordi delle strade. “