trading-online

Il trading online è sicuro? Questa è la domanda che molti si pongono prima di operare in Internet. Non sorprende che i trader mettano in gioco i loro soldi e, nella maggior parte dei casi, li lascino nelle mani di una piattaforma di broker per gestire tutte le loro operazioni di acquisto e vendita. È per questo motivo che dobbiamo prima scegliere un broker sicuro e affidabile. Per questo è necessario affidarsi ad un comparatore sicuro, ovvero uno strumento con il quale possiamo confrontare un gran numero di broker online in pochi secondi.

Questo strumento funziona in modo molto semplice. Possiamo scegliere i broker e confrontare tutte le loro caratteristiche in modo rapido e facile. Le caratteristiche che possono essere confrontate sono gli spread, le piattaforme di trading che gestiscono strumenti finanziari come il tipo di conto, i metodi di pagamento che offrono e il deposito minimo.

 

I rischi connessi al trading online

Prima di operare con il trading online, dobbiamo conoscere alcuni dei rischi cui si potrebbe incorrere. Rischi che i broker tengono in considerazione per proteggere i loro clienti e coloro che prestano particolare attenzione.

virus informatici e i malware sono di solito tra i maggiori rischi nel trading online. I “ladri” possono usarli per ottenere password e molti altri tipi di informazioni. Un modo per farlo è l’installazione di spyware, un tipo di malware che consente loro di tracciare l’account di un operatore per ottenere dati di interesse.

Il furto di identità, violazione dei dati e il phishing sono altri rischi cui si può inciampare. Molti ricevono email che indirizzano ad accedere al proprio account facendo clic su un collegamento. Ma questo link in realtà non va al broker, ma a una pagina web duplicata progettata per copiare le password che abbiamo appena inserito.

 

La protezione dei broker

Tutte le piattaforme di trading e i broker hanno sistemi di sicurezza avanzati per gli utenti. Inoltre, monitorano periodicamente l’ambiente di rete per rilevare la presenza di possibili nuove minacce. La maggior parte di questi sono intercettati dalle misure di sicurezza del broker online.

I dati crittografati vengono archiviati su server sicuri attentamente monitorati per impedire l’ingresso di virus e malware. Inoltre, i broker online utilizzano l’autenticazione in due passaggi, una funzione con la quale, oltre ai codici di accesso tradizionali, è richiesta una chiave di avvio aggiuntiva.

La disconnessione automatica è un altro dei sistemi di sicurezza utilizzati dai broker online. L’account di ciascun utente è configurato per disconnettersi in modo sicuro dopo un determinato periodo di inattività. Ad esempio, dopo essere rimasto inattivo per 10 minuti, la piattaforma chiede all’utente se desidera continuare online. Se non risponde, chiude automaticamente l’account.

Un altro sistema di sicurezza nel trading online è il sistema di monitoraggio. La piattaforma broker controlla regolarmente l’intero sistema per possibili violazioni dei dati, violazioni della sicurezza e altre minacce come malware, applicazioni fraudolente e sospetti phishing.

 

Misure di sicurezza proprie

Oltre alle misure di sicurezza implementate dai broker, gli utenti hanno anche diverse opzioni per proteggere i loro conti di trading online. Da un lato, possiamo installare programmi antivirus e antispyware sul computer o sul telefono cellulare. Questa è senza dubbio la migliore protezione contro determinate minacce online. È anche importante garantire che questi programmi di sicurezza vengano aggiornati regolarmente.

È anche molto importante creare codici di accesso e/o password difficili da decifrare. Molti utenti scelgono password semplici da ricordare, ma questo è un errore. Ci sono anche quelli che decidono di usare le stesse password che hanno in altri dei loro account. Quando si apre il nostro conto di trading online, è meglio scegliere una password illeggibile. Per questo, nessuna delle parole che usiamo dovrebbe essere correlata a noi. Pertanto, non dovremmo utilizzare nomi, indirizzi o numeri comuni come password. È preferibile utilizzare una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Potrebbe essere più difficile da ricordare, ma lo renderemo impossibile per gli hacker.

Nel trading online dobbiamo prendere tutte le misure di sicurezza necessarie. Fortunatamente, i broker online ne sono sempre più consapevoli e dispongono di sistemi molto avanzati per impedire l’arrivo degli hacker. Oggi si può dire che il trading online è un’attività molto sicura.