Alla fine del prossimo mese la SpaceX di Elon Musk, potrebbe decretare un momento molto importante nella storia del volo spaziale. Il prossimo 27 maggio potrebbe essere infatti il giorno in cui gli USA torneranno a servirsi di voli nazionali per portare i propri astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), l’ultimo fu nel 2011 anno in cui venne dismesso la Space Shuttle della NASA. Ma il vero record sarà il primo trasporto di esseri umani nello spazio da parte di una compagnia privata.

 

Il 27 maggio sarà una data storica per il volo spaziale e per la SpaceX

Il 27 maggio 2020, la capsula Crew Dragon verrà infatti lanciata in direzione della ISS con a bordo due astronauti della NASA, Doug Hurley e Bob Behnken. Il lancio avverrà dal famoso Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida. Purtroppo, a causa della pandemia di coronavirus e del conseguente lockdown, il lancio avverrà a porte chiuse. Saranno ammessi allo Space Center soltanto il team strettamente necessario per lo svolgimento delle operazioni ed un numero limitato di giornalisti.

Finalmente abbiamo dunque una data per la missione Demo-2. Il lancio di prova della Crew Dragon con equipaggio, annunciata già dopo il successo della missione Demo-1, ovvero il volo di prova con attracco alla ISS, avvenuto senza equipaggio agli inizi di marzo. Con questo volo arriveranno dunque a destinazione sulla ISS i due astronauti della NASA che vi trascorreranno i successivi 110 giorni.

 

Altre missioni già in programma, verso il turismo spaziale

Al termine del loro periodo di lavoro a bordo della stazione spaziale orbitante, sarà di nuovo la Crew Dragon a riportare i due astronauti a terra. Questo primo volo con equipaggio sarò seguito dalla missione ufficiale della NASA, United States Crew Vehicle mission 1, in programma per agosto. Con questa missione raggiungeranno la ISS Michael S. Hopkns, Victor J. Glover, Soichi Noguchi e Shannon Walker.

Il successo di queste missioni e i continui progressi della SpaceX e della concorrente Boeing, potrebbero dunque aprire lo spazio ai turisti già a partire dal 2021. Il 27 maggio sarà dunque una data molto importante per il volo spaziale. Segna l’inizio di una nuova era, quella dei voli commerciali e privati nello spazio.

Immagini: SpaceX