Apple anello brevetto

Sono oramai diversi mesi che compaiono brevetti Apple riguardanti un particolare anello smart. Sembra che l’azienda di Cupertino sia ancora interessata nello sviluppo del particolare gioiellino. Nelle scorse ore, questa ha registrato un ulteriori brevetto a riguardo. Il documento contiene numerosi dettagli in merito al funzionamento del dispositivo. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Abbiamo più volte parlato delle possibili caratteristiche dell’anello smart della mela morsicata. Questa volta, abbiamo informazioni a sufficienza per capire quale è il reale scopo dell’azienda con il prodotto. Sembra, infatti, che l’anello debba funzionare da ausilio per gli utenti in particolari situazioni. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

 

Apple: l’anello smart potrà interagire con quasi tutti i dispositivi dell’azienda

Apple fa nota di come sia faticoso, o addirittura impossibile, utilizzare i dispositivi in alcune occasioni. E’ proprio in casi come questo che l’anello smart si mostra in tutta la sua utilità. Il brevetto parla di come questo possa essere utile nel gestire le funzioni basilari sui vari dispositivi della mela morsicata. Grazie al chip U1 basterà puntare l’anello verso il dispositivo di interesse per interagirci. Inoltre, questo potrebbe avvisare gli utenti, ad esempio in caso di arrivo di messaggi, tramite una leggera vibrazione.

Apple Ring, in pratica, altro non sarebbe che un tuttofare in perfetta sincronia con i dispositivi dell’azienda. Un’idea di questo tipo risulta essere davvero molto interessante. Bisogna vedere, ora, se Apple deciderà di portare a termine il progetto. Apple Ring arriverà mai sul mercato? Restate in attesa per eventuali aggiornanti a riguardo.