tartaruga-mata-nuova-specie

Fa sempre strano scoprire nuove specie di animali nel 2020 eppure è successo di nuovo. Lo scienziato Senckenber Uwe Fritz è il responsabile in questo. Analizzando i geni di alcuni esemplari di tartaruga mata mata è arrivato alla conclusione che si trattava di una specie nuova.

Si tratta di animali particolari che passano la maggior parte del tempo nascosti nel fango. Sono lunghe fino a 53 centimetri e il loro aspetto particolare permette una mimetizzazione efficace. Detto questo, lo stato di conversazione va a ancora stabilito, e per diversi motivi come il fatto che sono comunque animali commerciati illegalmente.

 

Una nuova tartaruga

Le parole di Friiz: “Sebbene queste tartarughe siano ampiamente conosciute per il loro aspetto bizzarro e il loro insolito comportamento alimentare, sorprendentemente poco si sa sulla loro variabilità e genetica. Fino a ora, abbiamo supposto che ci sia solo una specie di questo rettile corazzato che si estende ampiamente in tutto il Sud America.”

“Ad oggi, questa specie non è stata considerata in pericolo, in base alla sua diffusa distribuzione. Tuttavia, i nostri risultati mostrano che, a causa della suddivisione in due specie, la dimensione della popolazione di ogni specie è inferiore a quanto precedentemente previsto. Inoltre, ogni anno, migliaia di questi animali dall’aspetto bizzarro finiscono nel commercio illegale di animali e vengono confiscati dalle autorità. Dobbiamo proteggere questi animali affascinanti prima che sia troppo tardi.”

Secondo il ricercatore, la divisione tra le due specie di tartaruga mata mata attualmente esistenti è avvenuta ben 13 milioni di anni fa. Una divisione nata anche dalla separazione di due bacini fluviali diversi che hanno causata la separazione.