Apple iPhone Cina

Sono oramai tre anni che Apple ha messo KO il Touch ID sugli smartphone Apple di fascia alta. Se da una parte l’introduzione del Face ID ha reso il tutto più sicuro, dall’altra, ha fatto si che si perdessero alcune comodità che il vecchio sistema garantiva. Molto presto, tutto potrebbe risolversi con il lancio di un dispositivo dotato di entrambi i sistemi di sicurezza. A confermarlo, gli analisti e non solo. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Si parla di un iPhone dotato di Face ID e Touch ID da molto tempo. Sappiamo di per certo che l’azienda della mela morsicata sta lavorando ad un modo per implementare i due sistemi all’interno di un unico smartphone. Secondo quanto dicono alcuni rumors, il primo melafonino dotato di entrambi potrebbe arrivare quest’anno.

 

Apple: iPhone 12 Pro con Face ID e Touch ID?

Stando a quanto emerso online, il produttore di pannelli tattili GIS, il produttore di display OLED BOE e Qualcomm stanno lavorando per la produzione di display dotati di tecnologia ad ultrasuoni. Questi, potranno essere utilizzati da Apple per implementare il Touch ID al di sotto del display. Siccome la tecnologia è quasi pronta, potremmo vederla debuttare su almeno uno dei modelli di iPhone del 2020, ovviamente quello di fascia alta.

Fino ad ora esistono due tipi di sensori di impronte digitali sotto il display: ultrasonico e ottico. Il primo, risulta essere di gran lunga più affidabile del secondo. Apple sta attendendo che la tecnologia diventi abbastanza matura da poterla finalmente introdurre sui suoi dispositivi. Sembra che il momento sia molto vicino. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.