marocco dinosauro

Un recente studio, svoltosi in Marocco, ha rivelato la scoperta di una specie di dinosauro, conosciuto come Spinosaurus Aegyptiacus, dalla coda particolarmente bizzarra. Proprio questa caratteristica ha sottolineato l’enorme adattamento che ha affrontato questo esemplare.

A condurre questa ricerca è stato il National Geographic che ha fornito informazioni su come viveva l’esemplare lungo circa 15 metri. Il ricercatore, Michael Greshko, ha descritto che la coda si è evoluta arrivando a pesare oltre 7 tonnellate ed è perfino più lunga di un Tyrannosaurus Rex adulto.“Queste ossa si assemblano in una coda per lo più completa, la prima trovata per Spinosaurus”.

marocco

Ecco le caratteristiche di questa coda bizzarra

La ricerca ha sottolineato alcune caratteristiche di questa coda così particolare. “È così grande, sono necessari cinque tavoli per sostenerne l’intera lunghezza e, con mio grande shock, l’appendice ricorda una gigantesca paletta ossea”, ha dichiarato il ricercatore continuando con la descrizione, “alla fine della coda, i dossi ossei che aiutano l’inter blocco delle vertebre adiacenti praticamente scompaiono, lasciando che la punta della coda ondeggi avanti e indietro in modo da spingere l’animale attraverso l’acqua.” 

Questo adattamento lo ha aiutato sicuramente a muoversi più agilmente nei sistemi fluviali, vissuti dall’esemplare e ad essere più veloce nel catturare le sue prede. Nel 2014 i ricercatori, guidati da Ibrahim, hanno affermato che questo dinosauro è stata la prima specie semi acquatica confermata.

Tuttavia, questa teoria non è stata accettata da tutti gli esperti del mestiere, poiché si chiedevano se i resti analizzati fossero realmente dello Spinosaurus o di un altro esemplare. Lo Spinosauro è esistito nel periodo Cretaceo, circa 100 milioni di anni fa. Durante quel periodo altre specie di rettili, come Ittiosauri e Plesiosauri, si erano adattati per vivere in ambienti acquatici, ma il ricercatore Greshko ha replicato definendo quest’ultimi come mostri marini.

Con le prove rilevate si può affermare che questo dinosauro passava molto tempo sott’acqua, molto probabilmente per cacciare. Questo ci porta ad affermare che la storia dello Spinosaurus è bizzarra proprio come la sua coda; un’ avventura tutta da vivere alla scoperta di questo meraviglioso esemplare.