Apple FaceTime chiamate gruppo

La casa della mela morsicata, Apple, ha rilasciato, qualche giorno fa, una nuova beta di iOS 13.5. L’update porterà in campo piccole novità all’interno del sistema operativo. Vi abbiamo già parlato, in un altro articolo, di come questo semplificherà lo sblocco di iPhone con la mascherina. Oggi, invece, vi parliamo di come migliorerà le chiamate di gruppo FaceTime. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

FaceTime, come tutti gli altri servizi di videochiamate, hanno subito un enorme aumento del traffico di utenti a causa dell’emergenza Coronavirus. A ragione di ciò, tutte le aziende stanno facendo il possibile per rendere i loro servizi più efficienti. Ecco cosa ha pensato di fare Apple.

 

Apple: ecco come cambiano le videochiamate di gruppo su FaceTime

Con iOS 13.5, il colosso di Cupertino ha deciso di introdurre una piccola modifica all’interno dell’app FaceTime. Solitamente, quando effettuiamo videochiamate di gruppo sulla nota app, gli utenti appaiono in riquadri di piccole dimensioni. I singoli riquadri si ingrandiscono automaticamente nel momento in cui l’utente inizia a parlare. Con l’arrivo del nuovo update, sarà possibile disattivare, all’interno delle impostazioni, questa funzione automatica. In questo modo, gli utenti potranno decidere a proprio piacimento se ingrandire o no le schermate degli utenti. Basterà un semplice tap sulla rispettiva finestra.

Nonostante si tratti di un piccolissimo cambiamento, questo può far la differenza per molti utenti. Ricordiamo che al momento Apple non ha ancora ufficializzato la data di lancio di iOS 13.5. Tuttavia, ci aspettiamo che l’update venga rilasciato nelle prossime settimane. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.