anker soundcore flare 2

L’Anker Soundcore Flare 2 è uno degli altoparlanti wireless più compatti, ma sopratutto colorati, attualmente disponibili sul mercato. In poco spazio si concentra tanta potenza e qualità, richiedendo all’utente un esborso decisamente inferiore a tanti altri rivali presenti sul mercato.

Esteticamente l’Anker Soundcore Flare 2 presenta una forma cilindrica che si stringe verso la parte superiore, nonché dimensioni di 8,9 x 8,9 x 16 centimetri ed un peso complessivo di 600 grammi. Il perimetro è interamente rivestito in tessuto, il che gli conferisce un’aura premium, nonostante comunque siano necessari soli 79 euro (prezzo di listino) per il suo acquisto. Date le dimensioni estremamente compatte, l’utente si ritrova ad avere la possibilità di trasportarlo nello zaino senza difficoltà, non sta nella tasca dei pantaloni, ma non farete fatica a portarlo con voi.

 

Anker Soundcore Flare 2: caratteristiche tecniche

L’Anker Soundcore Flare 2 è uno speaker bluetooth da 20 watt, caratterizzato da una riproduzione a 360° in grado di coinvolgere perfettamente l’utilizzatore finale con un suono avvolgente. La potenza è molto buona, se confrontata con le dimensioni effettive, lo abbiamo trovato molto simile al Soundcore Motion+ recensito qualche mese fa. La qualità del suono è ottima, medi e alti risultano molto dettagliati e non distorti; l’unica “pecca” del dispositivo è la presenza di bassi appena sufficienti, non ci eravamo illusi di ascoltare bassi molto corposi e potenti, ma la differenza con l’altro modello (anche da un punto di vista dimensionale) si fa sentire notevolmente.

Il prodotto è completamente wireless, quindi la riproduzione musicale può essere trasmessa in streaming da un qualsiasi dispositivo con connettività bluetooth, senza limitazioni in merito a sistemi operativi o similari. E’ assente il jack da 3,5mm, non esiste la possibilità di collegare fisicamente il device da cui trasmettere la musica.

Sulla parte troviamo una serie di tasti fisici, atti ad accendere/spegnere l’altoparlante, avviare/stoppare la riproduzione musicale e gestire i led. Caratteristica dell’Anker Soundcore Flare 2 è proprio la presenza di due led circolari completamente RGB posti tutti attorno alla parte superiore ed inferiore del dispositivo; sono chiaramente un plus puramente estetico, esistono varie modalità di riproduzione e di variazione dei colori, molto interessante la possibilità di farli lampeggiare a tempo di musica

Nella parte posteriore dell’altoparlante troviamo invece i pulsanti per la gestione della funzione Bass Boost (utile per incrementare la potenza dei bassi, non al livello del Motion+, ma una piccola differenza si riesce a notare) ed effettuare l’accoppiamento bluetooth. Il dispositivo supporta la modalità Partycast, ovvero potrete collegare altri 99 Soundcore Flare 2 e riprodurre la musica in stereo nello stesso momento.

La batteria è da 5200mAh, si ricarica tramite la presa USB Type-C posteriore, e garantisce una durata della carica complessiva che si aggira attorno alle 15 ore di riproduzione continuativa (chiaramente dipenderà dal livello del volume e dall’utilizzo dei LED circolari). Per dovere di cronaca segnaliamo la presenza di un’applicazione dedicata, è utile per gestire i LED e l’equalizzazione, senza presentare funzionalità aggiuntive.

Aspetti positivi e negativi

In conclusione l’Anker Soundcore Flare 2 è un buonissimo altoparlante bluetooth acquistabile direttamente su Amazon a soli 79 euro, ed in grado di farsi valere con prestazioni superiori al listino attuale. Tra gli aspetti positivi annoveriamo:

  • Presenza di LED RGB circolari che si muovono a “tempo di musica” e gestibili fisicamente con il pulsante dedicato.
  • Audio potente e ben dettagliato, nonostante integri un driver da 20 watt.
  • Buona durata della batteria, 15 ore sono più che sufficienti.
  • Funzionalità Partycast, molto utile la riproduzione in stereo su più dispositivi.
  • Dimensioni compatte.

Tra i negativi, invece:

  • Bassi non dettagliati e potenti, anche se è presenze la funzione bass boost.
  • Manca l’ingresso AUX/jack da 3.5mm per collegare fisicamente il dispositivo da cui trasmettere la musica.

Per ogni altra considerazione in merito all’Anker Soundcore Flare 2, avviate la nostra recensione completa.