Apple India

Sono oramai anni che Apple punta al mercato indiano. Quest’ultimo, infatti, risulta essere uno dei più floridi per le aziende produttrici di smartphone. Da qualche tempo, grazie alle aziende Winstron e Foxconn, Apple ha iniziato a produrre gli iPhone nel paese. I risultati sono stati così convincenti che Cupertino sembra aver intenzione di spostare parte della produzione dei nuovi melafonini nel paese. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Pare proprio che Apple stia organizzando il tutto per avviare la produzione dei nuovi iPhone all’interno dell’India. Secondo fonti affidabili vicine alla casa della mela morsicata, dirigenti dell’azienda si sarebbero incontrati con funzionari governativi dei piani alti per valutare lo spostamento della produzione di un quinto degli smartphone dalla Cina all’India. Come andrà a finire?

 

Apple: iPhone 12 made in India?

Sembra che sia solo questione di tempo prima che Apple lo annunci pubblicamente. Spostare la produzione nel paese porta grandi vantaggi all’azienda. Da una parte, infatti, ci sono tutte le agevolazioni fiscali per le aziende estere che producono all’interno dell’India, dall’altra, la riduzione dei rischi che si hanno quando si concentra tutta la produzione di un prodotto all’interno di un unico paese. Lo scoppio dell’epidemia da Coronavirus in Cina ha causato non pochi problemi ad Apple.

Il tutto avrebbe conseguenze positive anche sulla vendita degli smartphone all’interno del paese stesso, sempre grazie alle agevolazioni fiscali. Ricordiamo che iPhone 11 sta vendendo più che bene in India (68% delle vendite totali degli smartphone premium). una mossa del genere permetterebbe di abbassare i prezzi dei dispositivi e di registrare dati ancora migliori. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.