coronavirus

Il coronavirus potrebbe non scomparire mai del tutto, arrivando ad essere diffuso e presente in tutto il mondo in maniera molto simile al virus dell’HIV, che provoca l’AIDS, secondo un alto funzionario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il dottor Mike Ryan, che riveste nell’OMS il ruolo di autorità preposta alle emergenze, ha infatti dichiarato che il virus potrebbe non essere mai sconfitto davvero.

coronavirus

È importante parlare chiaro in proposito: questo virus potrebbe diventare endemico nelle nostre comunità e potrebbe non scomparire mai“, ha dichiarato Ryan. “Penso che sia importante essere realistici a riguardo e credo che al momento nessuno possa prevedere quando questa malattia scomparirà davvero“, ha aggiunto. “Sono inoltre dell’idea che sia importante non fare particolari promesse, anche perchè non è possibile stabilire il momento esatto in cui il coronavirus sparirà dalle scene, semmai lo farà“.

 

Non è ancora possibile fare previsioni su quando e se il coronavirus sparirà e l’OMS è ancora nell’occhio del ciclone

Il dottor Ryan ha anche affermato che un vaccino potrebbe non essere in grado di eliminare completamente il virus, citando il morbillo come esempio. La credibilità dell’OMS, peraltro, è stata messa a dura prova negli ultimi mesi a causa del suo atteggiamento ritenuto troppo “accondiscendente” nei confronti della Cina e dell’incapacità di riportare in maniera corretta i fatti, come  è avvenuto a gennaio, quando l’OMS pubblicò un discusso tweet rassicurando sul fatto che non vi fosse alcuna possibilità di trasmissione da persona a persona del coronavirus.

coronavirus

Il presidente Trump, in seguito a questa uscita, annunciò che gli Stati Uniti avrebbero bloccato tutti i finanziamenti destinati all’Organizzazione Mondiale della Sanità. In un’intervista rilasciata la scorsa settimana, inoltre, il senatore repubblicano Rick Scott aveva pubblicamente accusato l’OMS e la “Cina comunista” di essere colpevoli di una grave carenza di trasparenza: “Parliamo di un’autorità che ha affermato l’impossibilità della trasmissione tra esseri umani quando invece lo sapevano bene. Sono nel comitato di sicurezza nazionale, quindi guiderò l’inchiesta sull’OMS e scopriremo qual era il loro piano per la pandemia e perchè hanno diffuso informazioni diverse da quelle che avevano“.