e-scooter

Peachtree Corners, Georgia, è la prima “Smart City” degli USA grazie al lancio della prima schiera di e-scooter autonomi. La compagnia Curiosity Lab in collaborazione con le due società visionarie, Go X e Tortoise, hanno annunciato una serie di monopattini elettrici autonomi. Una forma alternativa di mobilità che aiuterebbe le persone che al momento hanno paura di prendere un mezzo di trasporto a causa del Covid-19.

Questi monopattini possono essere prenotati attraverso la nuova app “Hail my Scooter” e in poco tempo il mezzo arriverà autonomamente nella nostra posizione. Una volta che l’utente completerà il suo tragitto, i monopattini saranno riposizionati in un parcheggio sicuro dai teleoperatori remoti di Tortoise.

È la prima volta che degli e-scooter teleoperati sono impiegati su strade pubbliche. Peachtree Corners ha approvato un’ordinanza che impone che tutti i dispositivi siano in grado di riposizionarsi automaticamente per aumentare l’accessibilità degli e-scooter condivisi, evitando l’ingombro sui marciapiedi che affliggono altre città.

e-scooter

Un e-scooter autonomo a prova di Covid-19

A causa del Covid-19, Go X ha implementato le misure di sicurezza per la sanità al fine di fornire la soluzione di trasporto più sicura. Ogni veicolo sarà accuratamente disinfettato una volta riposto e ogni dipendente dovrà superare un controllo sanitario giornaliero. Ogni monopattino ha anche un adesivo che mostra che è stato accuratamente disinfettato e che è privo di Covid-19.

Curiosity Lab aiuta aziende e start-up come Tortoise e Go X a mettere in pratica il concetto di “Smart City” o “Città Intelligente” sviluppando tecnologia di mobilità intelligente in un ambiente di vita reale. Le due innovative aziende sfruttano il 5G e varie forme di connettività all’avanguardia, l’uso gratuito delle infrastrutture della città e la protezione della proprietà intellettuale. Si tratta inoltre del primo ambiente al mondo a presentare un’assicurazione di responsabilità civile generale per traffico guidato e senza conducente.

“Un obiettivo importante per noi era garantire che i residenti potessero godere della comodità di utilizzare gli e-scooter, creando al contempo un primato mondiale nella micromobilità efficiente a Peachtree Corners”, ha dichiarato Brian Johnson, direttore della città. “A riprova del nostro impegno a rendere le città più intelligenti, non abbiamo esitato a collaborare con Tortoise per lanciare la prima schiera di e-scooter a guida autonoma disponibile per l’uso pubblico.”

“Sono entusiasta di poter introdurre una soluzione di trasporto più sicura per il mondo post-Covid-19,” ha affermato Alexander Debelov, CEO di Go X. “La tecnologia delle città intelligenti come il servizio di riposizionamento automatico di Tortoise è progettata per rendere le città più pulite, più sicure e più sostenibili per i cittadini di tutti i giorni”, ha affermato Dmitry Shevelenko, cofondatore e presidente di Tortoise.