fujifilm webcam

Fujifilm ha rilasciato un nuovo software che consente di utilizzare alcune fotocamere mirrorless serie X e GFX come webcam di altissima qualità. L’app si chiama Fujifilm X Webcam e funziona tramite cavo USB, permettendo all’utente di beneficiare di obiettivi molto più nitidi e sensori di immagine più grandi rispetto alle fotocamere integrate nei laptop. È persino possibile utilizzare le rinomate modalità di simulazione cinematografica di Fujifilm.

Fujifilm X Webcam funziona con i modelli X-H1, X-Pro2, X-Pro3, X-T2, X-T3, X-T4 e tutte le fotocamere GFX. L’app è gratuita e al momento è disponibile solo per computer Windows. Qui sotto trovate un pratico tutorial su come usarla.

Non solo Fujifilm: i metodi alternativi per trasformare una fotocamera in webcam

La pandemia di Covid-19 ha portato ad una domanda senza precedenti di webcam a causa del passaggio al lavoro a distanza, con carenze di stock estreme e prezzi aumentati. Canon ha già rilasciato un’utility simile per molte delle sue fotocamere digitali ed è possibile far funzionare fotocamere di altre compagnie come webcam montando dell’hardware aggiuntivo.

In quest’ultimo caso è possibile acquistare un Cam Link 4K che converte automaticamente qualsiasi videocamera in una webcam. Si tratta tuttavia di un’alternativa costosa con un esborso di circa 118 €. Se avete un budget limitato e siete fortunati possessori di una fotocamera Canon o Fujifilm idonee, allora fareste meglio ad indirizzarvi verso le apposite app.