covid mascherine casa

Esperti e ricercatori di sanità pubblica concordano sul fatto che indossare le mascherine quando si esce di casa è una delle cose migliori che possiamo fare per rallentare la pandemia mentre aspettiamo un vaccino.

Ora, una nuova ricerca afferma che tenere la maschera a casa potrebbe essere un modo ancora migliore per fermare la diffusione della malattia. Lo studio è stato pubblicato su BMJ Global Health e suggerisce che è possibile ridurre il rischio di trasmettere il virus ad altri nella propria casa del 79%.

mascherine

Covid, le mascherine aiutano a bloccare la diffusione del virus

I risultati dello studio sono forti, ma questo non dovrebbe necessariamente essere una sorpresa. Se si trascorre molto tempo all’interno di una casa con un’altra persona, si tende, ovviamente, a scambiarsi le malattie. Con il Coronavirus, trasmesso attraverso le goccioline nel respiro, ha senso indossare una maschera a casa per impedire la diffusione del virus ad altri nello stesso spazio chiuso.

Lo stesso team di scienziati ha anche studiato l’efficacia della sanificazione regolare delle superfici domestiche. Ciò significa che usare candeggina o disinfettante per pulire cose come ripiani e maniglie delle porte per prevenire la trasmissione della malattia ad altri nella stessa casa, è molto efficace. Il team ha scoperto che eseguire questa pulizia su base regolare riduce il rischio di trasmissione di circa il 77%, che, di nuovo, è enorme.

Questa è una buona notizia, nel complesso, ma è anche un po ‘irragionevole aspettarsi che tutti indossino maschere, anche nel comfort relativo delle proprie case. Se si riesce a farlo, è meglio, ma in caso contrario, assicurarsi che qualsiasi membro della tua famiglia che inizia a sentirsi male indossi una maschera anche a casa. Bisogna comunque continuare a indossare le mascherine anche in pubblico per garantire una buona salute a noi e ai nostri cari.