iPhone 13 fotocamere posteriori

Nonostante Apple debba ancora presentare la gamma di iPhone 12, in molti in questi giorni non hanno fatto altro che parlare di iPhone 13 (iPhone 12S). iPhone 13 sarà lo smartphone di punta Apple del 2021. Secondo gli ultimi rumors, questo avrà una configurazione a 4 fotocamere posteriori. Nelle scorse ore, il noto leaker Jon Prosser ha smentito il tutto. Scopriamo i dettagli a riguardo.

Jon Prosser risulta essere uno dei leaker più affidabili quando si parla di prodotti della mela morsicata. Già in passato, questo ha predetto feature dei melafonini, e non solo, prima della loro presentazione ufficiale. Secondo l’uomo, iPhone 13 non sarà dotato di 4 fotocamere posteriori.

 

iPhone 13 avrà le stesse fotocamere di iPhone 12

Apple ha lavorato duramente sulla fotocamera dei suoi smartphone negli ultimi due anni. La tripla fotocamera di iPhone 11 Pro è stato un netto salto in avanti rispetto a quella di iPhone XS. Quella di iPhone 12 Pro, a sua volta, rappresenterà un grosso upgrade di qualità rispetto a quella di iPhone 11 Pro grazie all’aggiunta del sensore LiDAR. Per il 2021, invece, non ci saranno novità sostanziali. A differenza di quanto dicono numerosi rumors, Jon Prosser sostiene che iPhone 13 avrà la stessa ed identica configurazione di fotocamere di iPhone 12. Parliamo, quindi, di una doppia fotocamera sui modelli base e di una tripla + sensore LiDAR su quelli premium.

Per quanto sia ancora prematuro parlare delle possibili caratteristiche di iPhone 13, c’è da dire che quanto detto dal leaker risulta essere decisamente realistico. Apple è solita mantenere una determinata configurazione per un paio di anni prima di cambiarla con una nuova. Un upgrade a 4 obiettivi + sensore LiDAR potrebbe essere plausibile per il 2022. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.