Amazon Fire HD 8 (2020)

Amazon Fire HD 8 (2020) è la nuova versione del tablet secondo Amazon, un modello completamente rinnovato rispetto al passato, e tramite il quale gli utenti possono accedere a funzionalità base, dettate proprio dal prezzo finale d’acquisto inferiore ai 100 euro.

Esteticamente il terminale non si discosta assolutamente dal modello precedente, riesce ad essere leggermente più compatto, raggiungendo i 202 x 137 x 9,7 millimetri di spessore, per un peso di 335 grammi. Il retro è interamente in policarbonato resistente a graffi e cadute, molto piacevole al tatto, non trattiene particolarmente le ditate, non scivola nemmeno se avete le mani sudate; una scelta intelligente proprio per proteggere il dispositivo dai graffi accidentali, portando l’utente a non investire su una cover posteriore. Al centro troviamo il logo Amazon e, nell’angolo sinistro, la fotocamera principale.

Sui bordi leggermente bombati troviamo tutta la connettività, sul lato destro lo slot per la microSD per l’espansione di memoria, mentre superiormente USB Type-C 2.0, tasto di accensione/spegnimento, pulsanti per il volume e jack da 3.5mm. Interessante è, infine, la scelta di posizionare il doppio altoparlante sul lato lungo del terminale; molto intelligente, pensata appositamente per favorire l’utilizzo del tablet senza ostruirli con le mani. Se intendete portarlo con voi, sappiate che non avrete alcun tipo di problema, è relativamente piccolo e non troppo pesante.

 

Display e caratteristiche hardware

Il display è da 8 pollici, è un IPS LCD touchscreen con risoluzione 1280 x 800 pixel, 1 milione di colori circa e filtro polarizzante avanzato. A prima vista stonano le cornici molto pronunciate, in un momento storico in cui quasi tutti i device mobile sfoggiano schermi “infinity”, osservandolo da vicino si nota subito la fascia in cui è posizionato. I colori sono molto tenui, non particolarmente dettagliati e forse non rispettosi di tutta la gamma; la luminosità è gestita dal sensore molto bene, peccato solamente che non raggiunga livelli troppo elevati. Il livello complessivo è davvero molto basso, in linea con i 99 euro necessari per il suo acquisto; il touchscreen, ad ogni modo, funziona perfettamente.

Il processore, stando a quanto afferma Amazon, è del 30% più veloce della generazione precedente, sebbene comunque resti un MediaTek quad-core da 2 GHz di frequenza di clock, affiancato da 2GB di RAM (contro 1,5GB della nona generazione). Nell’utilizzo di tutti giorni si denota una forte lentezza, le operazioni base sono effettuabili, ma nel momento in cui gli si richiederà l’apertura di un’applicazione o uno spostamento rapido dall’una all’altra, sarà necessario attendere un breve intervallo di tempo. Nel test con Asphalt 9 si è inaspettatamente comportato bene, chiaramente i tempi di attesa sono stati abbastanza elevati, dell’esecuzione però, tranne che qualche piccolo lag, siamo rimasti piacevolmente soddisfatti. In alcune occasioni il terminale si è bloccato, sopratutto quando provavamo ad uscire da applicazioni e, mentre le stava ancora chiudendo, già gli davamo un altro input, tenete bene a mente che avrà bisogno dei suoi tempi.

I tagli di memoria interna attualmente disponibili sono due: 32GB (in vendita a 99 euro) e 64GB (in vendita a 129 euro). Se non sapete quale scegliere, sappiate che comunque sul lato destro è presente lo slot per la microSD, potrete espandere la memoria fino ad un massimo di 1TB (con archiviazione illimitata sul cloud per i contenuti Amazon e le foto realizzate con il tablet).

Mancano sblocco con il viso o impronta digitale, l’unico modo per proteggere l’Amazon Fire HD 8 (2020) sarà quello di impostare un PIN per il blocco schermo. Concludono le specifiche tecniche le connettività WiFi dual band 802.11 fino ad ac bluetooth 5.0 LE; sono assenti il 4G (non è disponibile l’alloggiamento per la SIM) ed il chip GPS.

 

Fotocamera, software e batteria

L’Amazon Fire HD 8 (2020) presenta due sensori fotografici praticamente identici, posizionati sia nella parte posteriore che sul lato lungo anteriormente. Molto intelligente quest’ultima scelta, in combinazione con gli altoparlanti, gli utenti potranno effettuare videochiamate o conferenze, sempre tenendo il tablet in orizzontale. Le due componenti sono semplicissimi sensori da 2 megapixel con registrazione video al massimo a 720p. La qualità la potete benissimo immaginare, i risultati sono sufficienti all’aperto e molto rumorosi al chiuso o con scarsa luminosità; i colori restano tenui, non troppo dettagliati e la gamma non viene pienamente rispettata (come anche la saturazione).

Chiaramente non è un tablet pensato per questo scopo, l’idea di Amazon è proprio di proporlo agli utenti alla ricerca di un dispositivo superiore all’Amazon Kindle, da utilizzare per installare app, navigare in internet, sfruttare le funzionalità di base, leggere libri, ascoltare musica e guardare le proprie serie preferite. Il sistema operativo è infatti pienamente legato all’ecosistema Amazon, poichè si basa su Android 9, ma resta FireOS 7.3.1.3, quindi una personalizzazione completamente distaccata da tutti i tablet che possiamo trovare in commercio.

L’utente che lo acquisterà potrà accedere rapidamente all’e-commerce di Amazon, alla musica su Amazon Music, al palinsesto di Prime Video, alla condivisione cloud con Amazon Photos, senza però godere di Play Store Google Apps. Tutte le applicazioni sono scaricabili dallo store apposito creato da Amazon, ben fornito, non però coinvolgente quanto il “negozio” di casa Google; di base quest’ultimo non funzionerà anche se installato da terze parti, tuttavia basandosi sempre su Android, nessuno vi vieterà di installare applicazioni tramite APK. Segnaliamo solamente l’assenza del supporto per Infinity, Mediaset Play, Now TV, TimVision e Sky Go (non si potranno utilizzare). Per il resto l’interfaccia è molto semplice, alla portata di tutti ed abbastanza fluida, entro i limiti del processore, mancano varie possibilità di personalizzazione; le uniche utility degne di nota sono Modalità Gioco per ottimizzare il tablet al gaming e la modalità Blue Shade per proteggere gli occhi e modificare alcune impostazioni del display.

La batteria è il punto forte dell’Amazon Fire HD 8 (2020), grandissimo passo in avanti rispetto al passato, permette secondo l’azienda fino a 12 ore di navigazione; stando ai nostri testi si raggiungono circa 8/10 ore massime di utilizzo continuativo, dipende sempre da come e da cosa utilizzate, nel complesso è comunque un ottimo risultato. Peccato solamente che in confezione si trovi il caricatore da 5 watt (circa 5 ore per una ricarica completa), sarà necessario acquistare a parte caricabatteria più performanti.

La riproduzione audio è permessa tramite un doppio altoparlante anteriore, molto potente, ben dettagliato ed anche di qualità leggermente superiore alla fascia di prezzo. I bassi si sentono, forse solamente gli alti vengono stroncati e distorti.

Amazon Fire HD 8 (2020): conclusioni

Amazon Fire HD 8 (2020) non è un tablet per tutti, costa solamente 99 euro ed è da acquistare proprio se si vuole un prodotto per operazioni basilari, nonché ovviamente per la lettura e la visione di film/serie TV (sullo store è presente Netflix). Nel momento in cui, ad ogni modo, cercaste e richiedeste una elaborazione leggermente maggiore, allora dovrete virare verso un modello differente, perché il terminale recensito non è stato pensato per questo scopo, d’altronde, per soli 99 euro non si poteva nemmeno pretendere troppo.

Ogni altra informazione la trovate nella nostra videorecensione inserita qui sotto, nonché nei punteggi conclusivi.

Amazon Fire HD 8 (2020)

99 euro
7.5

Hardware

7.0/10

Autonomia

8.5/10

Fotocamera

7.0/10

Software

7.0/10

Prezzo

8.0/10

Pros

  • Slot per la microSD
  • Doppio altoparlante
  • Prezzo
  • Software
  • Batteria ottima

Cons

  • Processore lento
  • Manca riconoscimento con il viso
  • Fotocamera
  • 2GB di RAM sono ancora pochi