facebook funzione post

Facebook sta per semplificare la gestione delle pagine con una nuova funzione in grado di eliminare post vecchi e potenzialmente imbarazzanti. Per la prima volta in assoluto, la piattaforma consentirà agli utenti di selezionare vecchi post ed eliminarli in massa. Questo semplifica non poco la cura della pagina degli utenti ed aiuta ad identificare al meglio che tipo di persone siamo.

“Che tu stia entrando nel mercato del lavoro dopo il college o hai appena terminato una relazione, sappiamo che le cose cambiano nella vita delle persone e vogliamo rendere più semplice curare la tua presenza su Facebook per riflettere più accuratamente chi sei oggi.” ha dichiarato la società.

La funzione, denominata “Gestisci Attività”, è accessibile tramite dispositivo mobile accedendo a “Impostazioni e privacy” e quindi toccando “Registro attività”. Apparentemente un cambiamento leggero, chiunque abbia mai tentato di ripulire i propri account da vecchie foto con ex, aggiornamenti di stato o notifiche di Farmville, sa che il processo potrebbe essere abbastanza laborioso.

facebook funzione post

Facebook, altre succose novità nel prossimo aggiornamento

Oltre a consentire agli utenti di eliminare i post in blocco, l’aggiornamento offrirà anche alle persone la possibilità di organizzare i propri post in base a un intervallo di tempo. Ciò dovrebbe essere utile soprattutto per gli utenti che vogliono eliminare i contenuti dell’account da un periodo di tempo specifico.

Il processo di eliminazione dei contenuti diventerà anche più tollerante. Invece di cancellare definitivamente i post immediatamente, Facebook inserirà i post eliminati in un “cestino” per 30 giorni in modo che gli utenti possano recuperare i post di cui hanno cambiato idea o che hanno eliminato per errore.

La granularità aggiunta nell’eliminazione dei post è in contrasto con altri rivali sui social media come Twitter, che manca ancora di uno strumento nativo in grado di eliminare i vecchi tweet in massa. Per ora la nuova funzione di Facebook sarà disponibile solo su dispositivi mobili e Facebook Lite, ma arriverà anche su PC in futuro.