apple-watch-problema-cuore

Apple Watch si è evoluto molto nel corso degli anni. Ad oggi, questo risulta essere ricco di feature che molti utenti non utilizzano. Secondo un recente report di Ped360, la commercializzazione di un nuovo modello di Apple Watch dal costo ridotto e dalle caratteristiche basic, ma mirate, potrebbe portare ad aumentare di 10 volte le vendite dell’azienda. Che sia vero?

Fino ad ora, il colosso di Cupertino ha sempre proposto un solo modello di smartwatch in diverse versioni (sport, watch, edition). Ogni anno, quello più economico ha un costo che supera i 400 euro. Per spaccare davvero, Apple dovrebbe lanciare un dispositivo dal costo non superiore ai 250 euro. Succederà mai?

 

Apple Watch: ecco la strategia per venderne molti di più

A parlare in merito alla faccenda è stato l’analista Toni Sacconaghi. Questo è convito che un modello low cost del noto smartwatch di Cupertino farebbe lievitare le vendite dell’azienda. Come già anticipato, per modello economico egli intende un dispositivo che non superi il costo di 250 euro. C’è da dire che Apple propone già un smartwatch che si aggira intorno a questo prezzo, la Series 3. Tuttavia, l’analista sostiene che il dispositivo che farebbe il botto é quello che allo stesso prezzo offre poche feature, ma di importanza fondamentale (rilevamento cadute, controllo battito cardiaco ecc.). Ciò attirerebbe l’attenzione degli utenti poco appassionati di tecnologia o delle persone anziane.

Nonostante la teoria sia decisamente interessante, conosciamo tutti molto bene le politiche di Apple. Risulta essere alquanto improbabile che il colosso di Cupertino farà mai un qualcosa del genere, però, mai dire mai. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.