vitamina k covid-19

Sono molte le precauzioni che possiamo osservare per prevenire il contagio da Covid-19. Abbiamo la mascherina, un corretta igiene delle mani, il rispetto delle distanze imposte dal governo e anche mantenere in forze il sistema immunitario. Tuttavia pare che la chiave per combattere il virus sia in realtà la vitamina K.

Il Covid-19 provoca la coagulazione del sangue e porta alla degradazione delle fibre elastiche nei polmoni. Così rivela l’articolo pubblicato sul Guardian. La vitamina K, che viene ingerita attraverso il cibo e assorbita nel tratto gastrointestinale, è la chiave per la produzione di proteine ​​che regolano la coagulazione e possono proteggere dalle malattie polmonari.

Poiché il Covid-19 è una malattia respiratoria, la vitamina potrebbe essere la chiave per aggiungere un altro livello di protezione. La ricerca, guidata dal Dr. Rob Janssen, è stata condotta in collaborazione con l’Istituto di ricerca cardiovascolare Maastricht in Europa. Nel corso di un mese, hanno studiato 134 pazienti e hanno scoperto che molti morti o ricoverati in terapia intensiva non avevano la vitamina.

“Il mio consiglio sarebbe di prendere degli integratori di vitamina K”, ha detto il dottor Janssen al Guardian. “Fa bene ai vasi sanguigni, alle ossa e probabilmente anche ai polmoni. Siamo in una situazione orribile nel mondo. Possiamo intervenire senza eventuali effetti collaterali.”

vitamina k covid-19

Come possiamo ottenere più vitamina K?

“Abbiamo le vitamine K1 e K2. La K1 negli spinaci, nei broccoli, nelle verdure verdi, nei mirtilli e in tutti i tipi di frutta e verdura”, ha continuato Janssen. “La K2 viene assorbita meglio dal corpo. È nel formaggio olandese, devo dire, e anche nel formaggio francese.”

Il valore giornaliero raccomandato di vitamina K è di 120 microgrammi per i maschi adulti e 90 microgrammi per le femmine adulte. “Il modo migliore per ottenere il fabbisogno giornaliero di vitamina K è mangiare fonti alimentari”, afferma MedLinePlus.

Potete trovare la vitamina K nei seguenti alimenti:

  • Verdure a foglia verde, come cavoli, spinaci, cime di rapa, cavoli, bietole, senape, prezzemolo e lattuga verde.
  • Verdure come cavoletti di Bruxelles, broccoli, cavolfiori e cavoli.
  • Pesce, fegato, carne, uova e cereali (ne contengono quantità minori).

Per superare questa pandemia nel modo più sano, ricordatevi di assumere quando possibile più vitamina K. Per combattere il Covid-19 è necessario avere un sistema immunitario forte, e assumere la vitamina potrebbe essere uno tra i migliori metodi per ottenerlo.