Zynn Google TikTok

L’app video Zynn, un clone dell’app estremamente popolare TikTok, è stata rimossa dal Play Store di Google a seguito di accuse di plagio. Come riportato alcuni utenti TikTok affermano che i loro contenuti sono stati caricati su Zynn senza consenso.

Alcuni sostengono che i loro account siano interamente clonati, con profili che appaiono su Zynn, tra cui il loro nome, foto e contenuti retrodatati. In alcuni casi, questi video sembrano essere stati caricati su Zynn prima che l’app fosse lanciata ufficialmente negli Stati Uniti.

Zynn è arrivato su iOS e Android all’inizio di maggio e rapidamente è salito in cima alle classifiche di download. È diventata l’app per iOS gratuita più scaricata entro la fine di maggio e una delle 10 migliori download sul Google Play Store. Anche se ora la sua inserzione è stata rimossa su Android.

Zynn TikTok

Zynn, i motivi dietro il plagio dell’app cinese

Parte del motivo di questa crescita è lo schema di ricompensa dell’app, che paga gli utenti per guardare video e reclutare amici. La legittimità del regime non è chiara, con alcuni utenti che pubblicano video di pagamenti mentre altri affermano di non essere stati in grado di incassare i premi.

Gli utenti guadagnano $ 1 per l’iscrizione, $ 20 per la prima persona a cui arrivano e successivamente $ 10 per ogni cinque utenti. Questi soldi possono essere convertiti in buoni regalo o contanti. Il cane da guardia dei media non profit Common Sense Media ha etichettato Zynn come uno “schema piramidale”.

Un portavoce di Zynn ha dichiarato al Financial Times che la società utilizzava i soldi con cui avrebbe potuto pagare agli inserzionisti per attirare direttamente gli utenti. “Non volevamo pagare aziende giganti come Facebook o Google, quindi abbiamo usato esattamente la stessa somma di denaro per pagare i nostri utenti in prima linea. La nostra app avrà valore e significato solo con un grande numero di utenti.”

Lo stesso portavoce ha dichiarato che l’app è stata rimossa dal Play Store a causa del plagio e ha ammesso che la società ha qualche declino in questo settore. Gli account sui social media che affermano di essere gestiti da Zynn affermano che la società è in comunicazione con Google e sta lavorando per risolvere il problema al più presto. L’app Zynn rimane comunque attualmente disponibile su App Store tramite dispositivi iOS.