AirPower Apple

Molti dei fan della mela morsicata si ricorderanno della base di ricarica wireless AirPower. Presentato da Apple nel lontano 2017, il prodotto non ha mai visto la luce a causa di una serie di problemi di surriscaldamento. Dopo vari tentativi di risolverli, l’azienda si è vista costretta ad annunciare pubblicamente il suo fallimento. A distanza di 3 anni, una serie di indizi trapelati online fanno pensare che Apple abbia risolto i problemi del prodotto. Un arrivo sul mercato potrebbe essere imminente. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Ebbene sì, sembra proprio che Apple non abbia mai abbandonato il suo progetto AirPower. Stando a quanto dichiarato dal noto leaker Jon Prosser, l’azienda ha continuato a lavorarci su fino ad ora. La versione rivisitata del prodotto sarebbe identica a quella presentata nel 2017 ma, senza nessun problema di surriscaldamento.

 

Apple AirPower: quando arriverà sul mercato?

Nelle scorse ore, Prosser ha pubblicato online un’immagine che, a detta sua, ritrarrebbe il nuovo modello di AirPower (codice C68). Si può vedere come il dispositivo sia del tutto identico a quello già visto in passato. Ricordiamo che la sua funzione è quella di ricaricare ben 3 dispositivi Apple contemporaneamente. Secondo Prosser, il prodotto sarebbe già pronto per un annuncio ufficiale. Quando avverrà?

Al momento, non ci sono informazioni in merito alla possibile data di lancio della nuova base di ricarica wireless Apple. In molti suppongono che il colosso di Cupertino deciderà di presentarla, a sorpresa, nel corso della WWDC 2020. Sarà davvero così? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.