spray-zanzare

Uno spray a base di vetro vulcanico e acqua ha dimostrato di essere efficace nel controllo delle zanzare portatrici di malaria. Se confermato, questo potrebbe essere un passo importante nel ridurre le popolazioni di zanzare che trasmettono malattie e nel ridurre la malaria in Africa.

L’alternativa attuale è quella di spruzzare regolarmente insetticidi su superfici come le zanzariere che vengono utilizzate attorno ai letti, specialmente nelle regioni soggette a malaria. Sebbene uccida le zanzare che vi si posano, gli insetticidi sono tossici per le persone e l’ambiente.

Con questa nuova soluzione sviluppata dai ricercatori della North Carolina State University e della Liverpool School of Tropical Medicine, questi problemi possono essere evitati. Lo spray è diventato noto come Imergard WP ed è prodotto da una società con sede in California.

 

Il nuovo insetticida di vetro

Il team di ricercatori ha testato il nuovo spray paragonandolo ad un insetticida comunemente usato. Il muro che è stato spruzzato con la nuova soluzione ha mostrato il più alto tasso di mortalità nelle zanzare. Dopo sei mesi, il tasso è rimasto elevato, sebbene sia sceso al 78%. Di contro, il tasso di mortalità del muro spruzzato con l’insetticida era del 25%.

Gli esperti spiegano che Imergard WP agisce uccidendo le zanzare per disidratazione. Oltre alle zanzare che non sviluppano resistenza, il nuovo spray ha un basso costo di produzione e non è tossico per i mammiferi. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Insects.

L’elaborazione della perlite come insetticida è nuova“, afferma David Stewart, coautore dell’articolo. “Questo materiale non è un proiettile d’argento, ma un nuovo strumento che può essere considerato parte di un programma di gestione dei vettori di insetti“.