Amazon AirPods gamma

Apple non ha escluso nessuno dei suoi prodotti nel corso della prima giornata della WWDC 2020. Oltre ad aver presentato iOS 14 e iPadOS 14, Cupertino ha anche annunciato quelle che saranno le novità software per gli oramai famosi AirPods. Le aggiunte più interessanti sono sostanzialmente due. Andiamo a scoprirle insieme in questo articolo.

La casa della mela morsicata sta puntando sempre di più sui suoi auricolari wireless. Il nuovo update per AirPods e AirPods Pro porterà in campo novità che miglioreranno sensibilmente l’esperienza utente. In particolare, sulla variante professionale arriverà una feature che gli farà fare un grosso salto di qualità. Scopriamo di che si tratta.

 

AirPods Pro: ecco come funziona lo Spatial Audio

Come vi abbiamo già detto, le novità sostanziali del nuovo software per AirPods sono 2. La prima riguarda lo switch automatico di connessioni tra dispositivi. Grazie al nuovo update è possibile passare da un dispositivo all’altro in maniera semplice e veloce, gli auricolari riconoscono automaticamente quale prodotto stiamo utilizzando. La seconda, invece, è un’esclusiva della variante Pro. Apple l’ha chiamata “Spatial Audio”. Il modo di ascoltare i suoni con gli auricolari cambia totalmente. Questi sono ora in grado di creare un’esperienza surround, gli utenti si sentiranno completamente immersi. Per ottenere tale risultato, Apple sfrutta l’accelerometro integrato nei dispositivi. Lo Spatial Audio si adatta perfettamente ai movimenti, ogni spostamento non interferirà con l’esperienza surround.

Parliamo di due grosse feature che sicuramente tutti gli utenti apprezzeranno. Apple ha fatto sapere che entrambe le feature saranno disponibili sugli auricolari non appena verranno rilasciati iOS 14 e iPadOS 14. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.