nasa barca marte

Alcuni teorici della cospirazione credono di aver individuato una barca aliena sul secco paesaggio di Marte, che a quanto pare è un segno che la vita una volta esisteva sul Pianeta Rosso. La NASA ha affermato che una volta Marte aveva acqua corrente, ma questo è stato più di 3,5 miliardi di anni fa. Tuttavia, i “cacciatori di alieni” credono di aver individuato una barca su Marte e che il rover Curiosity sia atterrato in un villaggio marziano che ospita la presunta imbarcazione.

Il “cacciatore di UFO” Scott Waring ha individuato la barca nelle immagini della NASA e ha condiviso le sue opinioni sul suo blog ETDataBase. Waring ha scritto: “Come vedi, la barca stessa è a soli tre metri di distanza dal punto di atterraggio del rover della NASA. Questo rende questo un luogo di atterraggio molto sospetto.” Secondo Waring la NASA era a conoscenza di questa antica struttura e ha fatto atterrare intenzionalmente il rover in questa posizione. Il teorico pensa si tratti di una missione segreta per recuperare la tecnologia aliena.

Il luogo era già stato avvistato nel 2016 e questo non può essere una coincidenza. “La NASA non sceglie mai un punto di atterraggio a caso. Ci hanno pensato molto e hanno effettuato analisi dettagliate nella ricerca di questo posto. Sapevano della barca e sapevano che fosse un segno di un antico villaggio alieno”.

nasa barca marte

Gli alieni su Marte possedevano un culto religioso?

Tuttavia, gli scettici e la NASA dicono che la barca e altre scoperte simili sono solo gli effetti della pareidolia. Si tratta di un fenomeno psicologico che inganna gli occhi nel vedere oggetti o forme familiari in schemi o trame come una superficie rocciosa. Un’altra scoperta recente che presumibilmente sostiene l’argomento della vita su Marte è stata quella di una presunta statua di un dio marziano.

La statua apparente si trova racchiusa tra il fondo di due scogliere marziane, con Waring che afferma che è fatto di rame o di un “metallo dorato”. “Mentre guardavo alcune foto di Marte, mi sono imbattuto in una strana figura nascosta nella parte inferiore di una collina.” Ha riferito il teorico sul suo blog. “La figura sembra fatta di un metallo ramato o dorato. Lo so perché il colore è molto diverso dal colore dei suoi dintorni. Raffigura probabilmente un dio alieno, una statua di un dio che il popolo di Marte pregava per la protezione.”

La statua ha una testa, una spessa cassa con una lunga veste che la copre, un grande libro o uno scudo su un braccio. A detta di Waring si tratta di una scoperta straordinaria e prova assoluta che antichi alieni intelligenti non solo vivevano su Marte, ma possedevano anche un culto religioso.