Apple chip A14

Il periodo autunnale si avvicina sempre di più ed Apple si prepara al lancio dei suoi nuovi melafonini premium. Stando a quanto dichiarato nelle scorse ore da un noto leaker, l0vetodream, il produttore di chip TSMC produrrà ben 80 milioni di processori A14 entro la fine dell’anno. Ciò significa che Apple si aspetta un grosso numero di vendite del prodotto in breve tempo. iPhone 12 batterà i record?

Ebbene sì, sembra proprio che il colosso di Cupertino sia fiducioso in merito alle vendite dei nuovi melafonini. Se da una parte gli analisti hanno dimezzato le stime di vendita a causa degli evidenti problemi causati dal Covid-19, dall’altra, Apple risulta essere più positiva che mai. Secondo la casa, gli iPhone 12 saranno un vero e proprio successo.

 

Apple: gli iPhone 12 registreranno record di vendite?

TSMC lavora ai chip dei nuovi iPhone da oramai molto tempo. Gli A14 saranno tra i primi chip prodotti con processo a 5 nanometri ad essere montati su un dispositivo mobile. Questi faranno fare un grosso salto di qualità ai device. Un salto comparabile a quello ottenuto dal passaggio dagli A11 agli A12 con processo a 7 nanometri. L’utilizzo di un processo a 5 nanometri rederà i chip ancora più piccoli e garantirà una maggiore efficienza energetica.

Apple, quest’anno, sembra essere molto sicura del fatto suo. Ordinare ben 80 milioni di chip entro la fine dell’anno significa essere convinti che i nuovi iPhone 12 venderanno a palate nei primi mesi dopo il lancio. Che ci sia in ballo qualche feature nascosta in grado di far impazzire gli utenti? Lo scopriremo solamente nelle prossime settimane. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.