Chrome si aggiorna e permette di risparmiare più batteria

Google Chrome si aggiorna e, oltre ad un miglioramento generale delle prestazione, tende a diminuire notevolmente il consumo di batteria

intel chrome

I browser sono elementi fondamentali sui computer per poter navigare liberamente sul web ed in modo molto rapido ed efficiente. Senza dubbio, il browser più utilizzato è Google Chrome, merito delle ottime funzionalità che possiede e dei continui aggiornamenti che vengono svolti per migliorarlo e renderlo sempre più sicuro e funzionale.

L’ultimo aggiornamento proposto dalla multinazionale statunitense, infatti, migliora la performance di Google Chrome su computer, smartphone e tablet, permettendo di risparmiare molta batteria sul proprio laptop, da 30 minuti fino a due ore.

 

L’aggiornamento di Google Chrome

Grazie ad un lavoro specifico su Javascript wake-up timer, Google punta così a ottenere migliori performance della batteria indipendentemente dal tipo di device utilizzato. Tramite questi appositi lavori si permetterà di evitare consumi di batteria quando il computer è inutilizzato nonostante sia aperto Google Chrome, oltre a migliorare in generale l’esperienza di navigazione nel vasto mondo del web.

Sono stati svolti pertanto alcuni test in merito: se si rimane una pagina di Chrome aperta ma inutilizzata, l’aggiornamento porta a risparmiare due ore di batteria, ben il 28%, mentre nel caso di Youtube lasciato aperto ed in attività, il risparmio energetico sarà del 13%.

Google Chrome non è il primo browser ad ottimizzare Javascript wake-up timer, infatti prende spunto dalla funzionalità presente già nel browser Safari, l’applicazione di navigazione sul web esclusiva solo per chi possiede device di Apple.