Apple MacBook Pro 13” 2020

Qualche settimana fa, nel corso della WWDC 2020, Apple ha annunciato un grosso passo avanti per i Mac. Stiamo parlando, ovviamente, della transizione dai processori Intel a quelli ARM, gli Apple Silicon. Secondo quanto dichiarato dal noto analista Ming-Chi Kuo, il primo Mac dotato di tale processore sarà un MacBook Pro 13”. Sarà davvero così?

Apple ha annunciato l’arrivo dei processori ARM ma non ha detto nulla in merito ai primi device che li supporteranno. Quello che si è limitata a dire è che, entro la fine dell’anno, arriverà almeno un prodotto dotato di questo nuovo processore. Kuo sembra essere abbastanza sicuro a riguardo, si tratterà di un MacBook Pro 13”.

 

Apple: MacBook Pro 13” con Silicon entro fine anno?

Il noto analista Ming-Chi Kuo sembra avere le idee molto chiare in merito ai progetti della mela morsicata. Questo crede che Cupertino rilascerà presto (entro la fine del 2020) un MacBook Pro 13” dotato del tanto chiacchierato processore ARM. Questo sarà il primo device Mac a supportare i nuovi chip. A seguirlo, sempre secondo le idee di Kuo, MacBook Air 13”. Quest’ultimo, arriverà sul mercato entro i primi mesi del 2021. L’introduzione dei processore ARM farà abbassare i prezzi di listino delle varianti Air. Lo stesso non accadrà, però, per le varanti Pro.

Ricordiamo che sono diversi anni che Apple non aggiorna il design dei MacBook Pro. Questa potrebbe essere la giusta occasione per portare in campo un’estetica rinnovata. Kuo, infatti, non esclude tale possibilità. Come evolverà la faccenda? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.